Il clone cinese ed economico della Jeep Avenger pronto a debuttare in Italia: ha già fatto innamorare tutti

Un modello che potrà diventare leader di vendite per l’ottimo prezzo tentando così di rivoluzionare il mercato.

il segmento dei suv elettrificati si sta pian piano affollando con nuovi brand e modelli che entrano in gioco, provando a scardinare quelle che sono le certezze, in termini di vendite del mercato continentale. Si tratta di marchi di origine extra europea che grazie a stili estetici diversi e a prezzi accessibili per una parte importante di possibili compratori si pongono l’obiettivo di raggiungere le prime posizioni. Un compito certamente non facile, poiché la concorrenza essendone consapevole alza continuamente il livello, andando a creare standard elevati.

byd atto 2 suv cinese low cost rivale jeep avenger
Il Suv rivale della Jeep Avenger (Derapate)

I competitor orientali però lo sanno e quindi giocano la stessa arma, realizzando esemplari sempre più tecnologici e attenti all’ambiente. Il comfort dei passeggeri non manca naturalmente ed ecco che si ha un pacchetto completo di buona qualità che punta a farsi un nome in una delle categorie più affollate del settore automotive.

Con questi punti di forza il mercato è pronto a subire un cambiamento importante, frutto anche delle scelte dei marchi europei che riducono drasticamente il numero dei modelli prodotti. Non si è ancora nella fase acuta di questo passaggio ma già si stanno vivendo segnali importanti.

Il nuovo Suv cinese low-cost

Un brand orientale che sta imboccando la strada verso l’Europa è BYD che ha già mostrato diversi modelli full electric che sono già disponibili per l’acquisto in Italia. Oltre a questi se ne aggiunge un altro BYD Atto 2 un suv elettrico che ha nel mirino diversi rivali prodotti in Europa. L’obiettivo è atterrare in Europa entro la fine del 2024 di conseguenza è ancora presto per poterlo toccare con mano ma i presupposti per un ottimo inserimento nel mercato ci sono davvero tutti.

byd atto 2 suv cinese low cost rivale jeep avenger
Un suv di qualità a basso prezzo (fonte Canva – Derapate.it

Sarà dotato della trazione anteriore e costruito sulla nuova piattaforma ideata da BYD (e-platform 3.0) non si hanno ancora dati precisi relativamente alla potenza che il motore sarà in grado di fornire, si parla di 94 o 174 cavalli. Una via di mezzo può essere l’ideale visto anche il peso non contenuto dell’auto.

Per il prezzo non sono ancora state svelate informazioni ufficiali ma questo modello, che farà da collante tra la Dolphin ed il fratello maggiore Atto 3, in Europa potrebbe avere una cifra d’attacco di 35.000 euro. Se dovesse davvero essere così i competitor, tra cui troviamo la Mini Aceman e Smart #5 staranno in allerta.

Impostazioni privacy