La nuova “Smart” cinese distrugge il mercato: costa meno di 7000 euro ed è un portento

Per avere questa Smart che arriva dalla Cina bastano meno di 7.000 euro. E’ un’occasione imperdibile! Va già a ruba.

Pochi modelli possono dire di avere stravolto il concetto di automobile, e la Smart è certamente tra questi. Il design, unico nel suo genere, le dimensioni compatte e l’essersi fatta portavoce di un nuovo modo di intendere la citycar la hanno resa un autentico tornado in grado di rivoluzionare l’automotive tra gli anni novanta e gli inizi degli anni 2000. Non si tratta certo di un modello che ha messo d’accordo tutti: anzi, nel corso dei decenni è stato spesso criticato. In molti non ne hanno apprezzato l’estetica certamente diversa e caratteristiche. Molti altri però ne hanno apprezzato la praticità e comodità. Da allora in molti hanno provato a prenderne ispirazione per i propri modelli.

Baw Jiabao
Smart dalla Cina (Smart) – Derapate

Se nel nostro continente questo tipo di auto fa storcere il naso a molti, in Asia, in particolare in Giappone e in Cina, i mini veicoli sono diffusissimi. Ovviamente ultra tecnologici e moderni, completamente elettrici e perfetti per districarsi nel traffico delle metropoli asiatiche.

Sino ad ora questi modelli non sono stati in grado di minacciare più di tanto le grandi case europee, ma questa nuova “Smart” che arriva dalla Cina potrebbe invertire la tendenza.

Nuova Smart dalla Cina

L’industria cinese si è ormai imposta a livello internazionale grazie all’ottimo rapporto qualità/prezzo dei propri veicoli. Questa volta però si sono davvero superati: per avere questo veicolo bastano appena 7.000 euro. 

L’azienda Baw ha lanciato il nuovo veicolo Baw Jiabao, il nuovo gioiello che arriva dal paese del Dragone. In patria, come detto, costa circa 46.900 yuan nell’allestimento base, circa 6.400 euro. Un prezzo davvero irrisorio.

Baw Jiabao
Baw, nuovo modello da urlo (Baw) – Derapate.it

Si tratta di un mini veicolo omologato per quattro persone, completamente elettrico. La batteria garantisce un’autonomia di 122 e 172 km, è davvero perfetto dunque per l’utilizzo in città. Il tipico design “a scatoletta”, squadrato e compatto (ha appena 3,53 cm di lunghezza) la rende molto affine alla “nostra” Smart, che potrebbe trovare un’agguerrita concorrente nel momento in cui il modello dovesse sbarcare anche sul mercato europeo.

Il design dell’auto, anche negli interni, è piuttosto minimal ed essenziale. Il modello però è dotato di ogni tecnologia digitale (incluso un sofisticato sistema multimediale) e prestazioni più che sufficienti per l’utilizzo in città. Ha infatti un motore elettrico da 33 Cv e 100 Nm di coppia. Potrebbe certamente essere una delle sorprese del prossimo futuro.

Impostazioni privacy