Lo Scooter americano copia Piaggio? La somiglianza è davvero sospetta

È in arrivo un nuovo scooter dai tratti che ricordano e non poco un’icona del marchio Piaggio. La somiglianza si nota subito

Negli anni la Piaggio si è imposta sul mercato grazie ad alcuni dei suoi modelli. Vere e proprie icone del mondo a due ruote che in Italia, e anche all’estero, hanno riscosso un successo di enorme portata.

Scorpion X2, l'e-bike simile al Sì Piaggio
Sembra il Ciao ma non lo è: di cosa si tratta – Derapate.it

Il pensiero, in tal caso, va subito alla mitica Vespa che, con il suo design inconfondibile e la sua versatilità ha registrato, e tuttora sta registrando, numeri da record in termini di vendite. Un mito intramontabile che ha appassionato anche volti noti del mondo dello spettacolo e marchi di moda che hanno collaborato con la Casa di Pontedera alla realizzazione di alcuni modelli super esclusivi e originali.

Oltre alla Vespa, però, la Piaggio è famosa anche per altri suoi prodotti. Uno su tutti il mitico Ciao, piccolo scooter a pedali che ha segnato la storia italiana delle due ruote. La sua forma e le sue dimensioni sono state a lungo apprezzate dagli scooteristi. Un mix perfetto che ha fatto le fortune del brand italiano e che ora torna grazie a Juiced Bikes e alla sua Scorpion X2.

Scorpion X2, l’e-bike che somiglia al Sì della Piaggio: tutti i dettagli

Juiced Bikes è un marchio statunitense che già nel 2019 ha lanciato la prima generazione di e-bike Scorpion X2. Più che di una bici, questo modello presenta tutti i principali tratti del Ciao, confermati anche nella nuova edizione che ha fatto il suo debutto proprio in questi giorni.

Il telaio ricorda molto quello del Ciao e così anche la sella, lunga e stretta che ospita anche un passeggero. Presente anche un pratico portapacchi. La vera differenza tra il Sì e la Scorpion X2 sta però nella motorizzazione.

Scorpion X2, le caratteristiche dell'e-bike
In arrivo la nuova Scorpion X2 – Derapate.it

Se l’icona di Casa Piaggio aveva un piccolo motore endotermico a benzina, l’e-bike americana è spinta invece da un’unità elettrica firmata Bafang da 1.000 watt che permette una velocità massima di 32 km/h, obbligatoria per rispettare le norme in materia dell’Unione Europea.

Trattandosi di una bici a pedalata assistita, la Scorpion X2 presenta anche una batteria, necessaria per alimentare il motore, da 811,2 Wh. L’accumulatore è nascosto lungo il tubo obliquo del telaio e consente un’autonomia massima di 88,5 km. Tutti i parametri sono poi visibili in un display LCD presente sul manubrio.

Tra le altre caratteristiche, troviamo anche una doppia sospensione, cerchi in alluminio da 20 pollici, pneumatici tassellati da 4 pollici, impianto frenante con freni a disco idraulici e faro Led anteriore.

Impostazioni privacy