Valentino Rossi

Valentino Rossi nasce ad Urbino il 16 febbraio del 1979.
Ha vinto ben 9 titoli mondiali nel motomondiale, diventanto uno dei piloti più titolati di sempre. E' l'unico motociclista ad aver vinto in 4 diverse classi: dalla 125, poi 250, 500 e MotoGP, dove ne ha vinti ben 6.
Possiede anche il record di gran premi disputati consecutivamente nel Motomondiale, ben 228.

Con il numero 46 sempre ben in vista sulla sua carena, non lo ha mai tolto, nonostante abbia avuto più occasioni per indossare il numero 1 di campione in carica.

Leggi tutte le notizie su Valentino Rossi, nuovo pilota Yamaha, solo su Derapate.it!

  • Valentino Rossi, immagini in Yamaha (2)
  • Valentino Rossi, immagini in Yamaha (32)
  • Valentino Rossi, immagini in Yamaha (24)
  • Valentino Rossi, immagini in Yamaha
  • Valentino Rossi, immagini in Yamaha

Piloti MotoGP più pagati al mondo: la classifica degli stipendi [FOTO]

MotoGP 2014: stipendi dei piloti

Parliamo ora dei piloti della MotoGP più pagati al mondo. La stagione 2014 è al fatidico giro di boa e, dopo 9 Gran Premi dei 18 previsti, c’è finora un unico ed indiscusso leader, lo spagnolo Marc Marquez. Gli altri top riders stanno provando a limare il gap dal pilota della Honda ma i loro tentativi finora sono stati vani. Se il Mondiale sembra già cucito sul petto dello spagnolo, a meno di clamorosi colpi di scena nella seconda parte di stagione, è interessante scoprire anche i contratti e gli stipendi che percepiscono i centauri della MotoGP. Nessuno fa la fame sia chiaro ma, col perdurare della crisi economica, molti sponsor hanno abbandonato il circus col conseguente livellamento degli stipendi e contratti di sponsorizzazione sopratutto per i piloti meno popolari.

  • Rossi è il più ricco
  • Jorge Lorenzo
  • Dani Pedrosa
  • Marc Marquez
Guarda le foto e leggi l'articolo

Valentino Rossi, intervista: voglio correre fino a 40 anni! [FOTO e VIDEO]

Valentino Rossi rinnovo Yamaha Intervista

Il rinnovo lo ha avuto e Valentino Rossi non ha la minima voglia di smettere di andare in moto. La stagione 2014 della MotoGP sta andando bene, nonostante la gara non brillante dell’ultimo weekend. Ma oggi il Dottore non ci vuole parlare di gran premi, al collega americano Dennis Noyes il pesarese ha parlato del suo futuro, che potrebbe andare ben oltre il 2016. Alla fine, come ha detto lui, finché ci si diverte è giusto continuare. Ma non solo: parla anche dei suoi rivali, di come sono cambiate le moto negli ultimi anni e di cosa si può fare per ridare spettacolo alla categoria. Dopo il salto tutta l’intervista a Valentino Rossi.

Leggi l'articolo

Valentino Rossi-Yamaha: la storia continua fino al 2016

cover of 140430764564253b408bd9cd8b

Se Kakà se ne va dal Milan in silenzio, ci sono amori che non finiscono. La Yamaha è il più grande amore di Valentino Rossi, che insieme hanno deciso di proseguire la loro relazione per altri 2 anni, almeno sino al 2016. La notizia non ha di gran che di sorprendente, era nell’aria ed era la scelta migliore per entrambe le parti. Il Dottore proseguirà per altri due anni su una delle migliori moto possibili, mentre la casa giapponese si tiene il pilota di maggior esperienza del lotto. Ecco il video pubblicato dal sito ufficiale della Yamaha poco dopo l’annuncio della firma sul nuovo contratto.

Guarda il video e leggi l'articolo
Scrivi un Commento

Valentino Rossi: “Yamaha mio unico grande amore” [FOTO e VIDEO]

rossi rinnovo yamaha

Se ne parlava da tempo, ora è ufficiale: Valentino Rossi ha rinnovato il proprio contratto con la Yamaha per altre due stagioni. L’accordo tra il nove volte campione del mondo e la casa giapponese sarebbe scaduto alla fine di questo campionato, ma è stato trovato l’accordo per prolungare il matrimonio fino al 2016. “Era il mio unico obiettivo, quello che volevo realmente – commentato Rossi – la Yamaha è stato il mio unico vero amore e sono felice che lo potrà essere anche per i prossimi due anni”. Soddisfatto anche Lin Jarvis, boss Yamaha: “vogliamo che Rossi resti con noi fino alla fine della sua carriera e anche oltre”.

Leggi l'articolo

Valentino Rossi rinnova con la Yamaha MotoGP per due anni: è ufficiale!

Valentino Rossi MotoGP Qatar 2014

Era nell’aria, è diventata realtà: Valentino Rossi ha rinnovato con la Yamaha MotoGP per altri due anni. Non si sa ancora nulla sul nuovo contratto, ma l’ufficialità è arrivata direttamente dal profilo Twitter del pilota. Uno dei sodalizi più vincenti dello sport in generale proseguirà almeno sino al 2016. Il Dottore era arrivato in Yamaha nel 2004, vincendo subito alla prima gara e alla prima occasione il titolo. Successivamente poi ha scelto la Ducati per due anni, per poi tornare all’ovile. A breve tutti i dettagli. Per seguire il LIVE delle prove libere 3, BASTA CLICCARE QUI!

  • Valentino Rossi secondo in Qatar
  • Honda HRC
  • Rossi in conferenza stampa
  • Rossi e Marquez
  • Rossi, Marquez e Pedrosa
Guarda le foto e leggi l'articolo

MotoGP Assen 2014, Rossi: “salvato il salvabile col quinto posto, ma mi sono divertito”

Motogp Assen 2014, gara

Non è arrivata una vittoria come lo scorso anno, ma Valentino Rossi è comunque soddisfatto del quinto posto conquistato ad Assen. Un quinto posto arrivato dopo un’incredibile rimonta dall’ultima piazza. “Ho salvato il salvabile dopo la partenza dai box. Il quinto posto non è male e ci fa ben sperare per il futuro” le parole del Dottore.
Ottava vittoria di fila per Marc Marquez che distrugge altri record: eguagliato il primato del 1971 di Giacomo Agostini, ora nel mirino ci sono Doohan e lo stesso Agostini del 1970. Splendido secondo posto per Andrea Dovizioso con la Ducati: “abbiamo fatto la scelta giusta in avvio con condizioni difficilissime. Ringrazio tutta la squadra per lo splendido lavoro che stanno facendo”.

  • assen motogp 2014 gara podio moto
  • assen motogp 2014 gara aleix espargaro 2
  • assen motogp 2014 gara aleix espargaro 3
  • assen motogp 2014 gara aleix espargaro
  • assen motogp 2014 gara bautista 2
Guarda le foto e leggi l'articolo

MotoGP Assen 2014, Rossi: “migliorare rispetto all’anno scorso per vincere ancora”

rossi assen conferenza

Ad Assen sabato si corre l’ottava prova del Mondiale 2014: nella “Cattedrale del motociclismo” sarà battaglia vera, con Marc Marquez che proverà a centrare l’ottava vittoria consecutiva da inizio stagione e Valentino Rossi che cercherà invece di bissare la splendida vittoria dell’anno scorso nel Gran Premio d’Olanda. Grande attesa anche per Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa che sperano di poter finalmente spiccare il volo in una stagione fino a ora decisamente sfortunata per loro. “Qui l’anno scorso andò bene, ma se vogliamo vincere anche quest’anno dobbiamo migliorare molto” dice Valentino Rossi che rimpiange il vecchio tracciato di Assen: “la pista prima delle modifiche del 2006 era tutta un’altra cosa…” Per seguire il LIVE delle qualifiche BASTA CLICCARE QUI!

Leggi l'articolo

MotoGP Assen 2014, Jorge Lorenzo: “non vedo l’ora di correre nel mio circuito preferito”

cover of 140360146509153a9423916203

Jorge Lorenzo e Valentino Rossi sono prontissimi ad affrontare il Gran Premio d’Olanda, ottava prova del Mondiale MotoGP. I due piloti Yamaha vogliono interrompere la striscia vincente di Marc Marquez che ha vinto tutte e sette le gare precedenti e che è pronto a salire sull’ottovolante e il circuito di Assen potrebbe aiutarli. “Una delle mie piste preferite, non vedo l’ora di correre” dice Lorenzo che vuole dimenticare il difficile week end di Barcellona. “Pista fantastica e ottima per la Yamaha” gli fa eco Rossi che un anno fa ottenne qui la sua unica vittoria stagionale. Come da tradizione ad Assen si correrà di sabato, quindi già domani si scende in pista perle prime prove libere. Per seguire il LIVE delle qualifiche BASTA CLICCARE QUI!

Guarda il video e leggi l'articolo

MotoGP Assen 2013, gara: riviviamo insieme il trionfo di Valentino Rossi [VIDEO]

cover of 1381763703889525c0a77d912b

Vi ricordate cosa è accaduto lo scorso anno? Valentino Rossi è tornato alla vittoria. Il pilota pesarese è partito dalla quarta posizione in griglia e dopo un inizio passato a studiare i piloti davanti si è portato in testa al sesto giro e non ha più ceduto la sua posizione. Partito malissimo invece Cal Crutchlow dalla pole, che successivamente è stato risucchiato da ben 4 piloti. Gara di forza per Jorge Lorenzo che dopo un avvio in cui ha lottato anche per la terza posizione, si è visto costretto a diminuire il ritmo a causa del dolore alla spalla. Buona gara per Marquez che ha chius con il secondo posto dopo il sorpasso su Pedrosa che invece ha terminato una gara discreta fuori dal podio. Molto indietro le Ducati con un distacco imbarazzante. Ecco il video delle fasi salienti della gara. Per seguire il LIVE delle qualifiche BASTA CLICCARE QUI!

Guarda il video e leggi l'articolo

MotoGP Assen 2014, anteprima: Valentino Rossi ci riprova in Olanda

MotoGP Assen 2013, Valentino Rossi

L’ottava tappa del Mondiale 2014 MotoGP si corre in Olanda e come da tradizione ad Assen si gareggia di sabato, quindi tutto anticipa di un giorno. Giovedì prove libere, venerdì qualifiche e sabato la gara. Marc Marquez va a caccia dell’ottavo successo consecutivo da inizio stagione dopo il trionfo di due settimane fa a Barcellona, mentre Valentino Rossi proverà a bissare la vittoria di un anno fa qui nella “Cattedrale del motociclismo”. Per seguire il LIVE delle qualifiche BASTA CLICCARE QUI!

  • Valentino Rossi Assen TT 2013
  • Valentino Rossi Assen 2013 Q2 (3)
  • MotoGP Assen 2013, Valentino Rossi
  • MotoGP Assen 2013, Valentino Rossi (2)
Guarda le foto e leggi l'articolo

MotoGP Barcellona 2014: Valentino Rossi epico in Catalunya

MotoGP Barcellona 2014, warm up

Ha vinto uno, ma è come se avessero vinto in tre. Parliamo di Marc Marquez, Dani Pedrosa e Valentino Rossi. Il Dottore ha dominato la gara per diversi tratti, nonostante una brutta qualifica e un warm up chiuso con un caduta. Dopo una buona partenza Rossi ha avuto la meglio dello spento compagno di squadra e si è portato in testa, sfruttando la bagarre degli altri. Poi però poco ha potuto sul ritorno delle Honda e di Marquez. Ora arriva Assen, dove Valentino é tornato al successo la scorsa stagione dopo oltre 2 anni di assenza.

  • MotoGP Valentino Rossi
  • Moto3
  • Barcellona Moto3
  • Espargarò
Guarda le foto e leggi l'articolo

MotoGP Barcellona 2014, Rossi: “siamo sulla strada sbagliata, non sono veloce”

MOTO PRIX ESP CATALUNYA


Non è per nulla soddisfatto Valentino Rossi
al termine della prima giornata del week end di Barcellona, dove domenica si corre la settima prova del Mondiale 2014 di MotoGP. Il Dottore ha chiuso quarto la sessione mattutina di libere e addirittura sesto nel pomeriggio, lontano dalla Yamaha Tech 3 di Bradley Smith. “Abbiamo preso una strada sbagliata che mi ha fatto perdere tempo e per questo non sono riuscito a essere veloce” ha detto scuro in volto Rossi che spera di andare meglio domani in qualifica per evitare i problemi di traffico nei primi giri del Mugello.

Leggi l'articolo

MotoGP Barcellona 2014, prove libere 2: a sorpresa Smith davanti a Bradl. Sesto Rossi

Motogp Barcellona 2014, libere 1 e 2

I nomi che assolutamente non ti aspetti a dominare la Fp2 del Gran Premio di Catalunya: a Barcellona il miglior tempo assoluto del venerdì resta quello di Aleix Espargaro in chiusura di mattinata, ma nel pomeriggio la fanno da padroni Bradley Smith e Stefan Bradl. Il britannico della Yamaha Tech 3 chiude in 1’42″123, solo sette millesimi meglio del tedesco della Honda LCR. Primo dei big Marc Marquez che precede di soli 8 millesimi Jorge Lorenzo. Più staccati Pol Espargaro e Valentino Rossi: il Dottore paga oltre mezzo secondo a Smith e precede di quasi due decimi l’altro italiano, Andrea Dovizioso su Ducati. Ottavo e nono tempo per le Pramac di Hernandez e Iannone, solo decimo Dani Pedrosa con l’altra Honda.

  • catalunya motogp 2014 prove libere 1 e 2 bradl
  • catalunya motogp 2014 prove libere 1 e 2 smith
  • catalunya motogp 2014 prove libere 1 e 2 aleix espargaro 2
  • catalunya motogp 2014 prove libere 1 e 2 aleix espargaro 3
  • catalunya motogp 2014 prove libere 1 e 2 aleix espargaro 4
Guarda le foto e leggi l'articolo

Valentino Rossi, biografia e carriera del numero uno del motociclismo

Valentino Rossi MotoGP Qatar 2014

Dici motociclismo e pensi a Valentino Rossi: può piacere o non piacere, si può fare il tifo per lui o sperare che non vinca più una gara, si può pensare che sia il più grande di tutti i tempi o ritenere che altri siano stati superiori a lui, ma quel che è certo è che il Dottore è stato, è tuttora e rimarrà per sempre un’icona delle due ruote, un personaggio dentro e fuori la pista che tifosi e appassionati di questo sport faticheranno a dimenticare. Valentino praticamente nasce con la moto attaccata al corpo, anche grazie all’influenza di papà Graziano, anche lui motociclista professionista. Una passione che è poi letteralmente esplosa e che ha fatto di Rossi il campione che tutti possiamo ammirare.

  • Valentino Rossi secondo in Qatar
  • Honda HRC
  • Rossi in conferenza stampa
  • Rossi e Marquez
  • Rossi, Marquez e Pedrosa
Guarda le foto e leggi l'articolo

MotoGP Barcellona 2014: Valentino Rossi nella tana degli spagnoli

MotoGP Catalunya 2013, gara e podio

La MotoGP 2014 torna a correre in Spagna: dopo Jerez, si fa tappa a Barcellona per il Gran Premio di Catalunya e, come ovvio, i piloti più attesi saranno i padroni di casa Marquez, Lorenzo e Pedrosa. In particolare i primi due, che si ritrovano in pista dopo lo splendido duello consumatosi al Mugello. Valentino Rossi proverà a inserirsi in questa lotta a tre per evitare che il podio sia ancora tutto spagnolo, come accadde un anno fa. E le Ducati? Potremo finalmente vedere le Rosse di Panigale battagliare coi più forti?

  • MotoGP Catalunya 2013, gara  e podio (46)
  • MotoGP Catalunya 2013, gara  e podio (56)
  • MotoGP Catalunya 2013, gara  e podio (54)
  • MotoGP Catalunya 2013, gara  e podio
  • MotoGP Catalunya 2013, gara  e podio (2)
  • MotoGP Catalunya 2013, gara  e podio (3)
Guarda le foto e leggi l'articolo
Seguici