Qualifiche F1

Le ultime notizie sulle qualifiche di Formula 1 con foto, video, commenti e opinioni.

GP Abu Dhabi F1 2014, Red Bull penalizzata: Ricciardo e Vettel in fondo alla griglia

F1 Gran Premio Abu Dhabi 2014, il venerdi prima della gara

E’ il primo colpo di scena del week end. Dopo le qualifiche del Gran premio di Abu Dhabi
2014
, le due Red Bull di Ricciardo e Vettel, qualificatisi quinto e sesto, sono state arretrate in fondo allo schieramento, da dove partiranno domani in gara. Le ragioni della squalifica sono da ricercare nella violazione dell’articolo 3.15 del Regolamento tecnico, conseguentemente all’ispezione del delegato tecnico della Fia Jo Bauer. Per seguire la gara LIVE in diretta web, BASTA CLICCARE QUI!

Leggi l'articolo

GP Abu Dhabi F1 2014, Red Bull. Ricciardo: “Punto al podio”; Vettel crede nel passo gara

F1 Gran Premio Abu Dhabi 2014, il venerdi prima della gara

Da quanto messo in mostra al venerdì, la Red Bull può nutrire chance di un arrivo a podio nel Gran premio di Abu Dhabi 2014. Tra Ricciardo, Vettel e la terza piazza, però, ci sono le velocissime Williams, clienti difficili da passare. Massa e Bottas forse non hanno espresso la stessa costanza di rendimento sui long run, ma una qualifica da protagonisti li porta necessariamente a credere di poter stare davanti alla Red Bull. Per seguire la gara LIVE in diretta web, BASTA CLICCARE QUI!

Leggi l'articolo

GP Abu Dhabi F1 2014, Ferrari. Alonso: “Troppi problemi con il motore in qualifica”

F1 Gran Premio Abu Dhabi 2014, il venerdi prima della gara

Nona e decima, praticamente invisibili. Non è una novità, va così e il desiderio del tifo Ferrari è che finisca al più presto il mondiale 2014. Il Gran premio di Abu Dhabi non può regalare nulla di speciale, lo dice anche Alonso, con l’obiettività che lo ha sempre contraddistinto.
A parole, nelle settimane e mesi passati, si sperava nella rimonta sulla Williams (!), confidando nel doppio punteggio, in un motore fresco, ma la realtà è desolante. Il motore è tutt’altro che fresco e Fernando spiega quante noie gli abbia dato in qualifica, dopo che la powerunit è stata rimpiazzata al mattino. «Non abbiamo avuto un week end normale, alla fine quando tutto era a posto eravamo competitivi», dice. Per seguire la gara LIVE in diretta web, BASTA CLICCARE QUI!

Leggi l'articolo

GP Abu Dhabi F1 2014, Williams in agguato. Massa: “Sarebbe bello essere tra le Mercedes”

F1 Gran Premio Abu Dhabi 2014, il venerdi prima della gara

Non sono certo una sorpresa, Bottas e Massa, la Williams, la velocità della FW36. Le qualifiche del Gran premio di Abu Dhabi confermano che sono seconda forza tecnica del mondiale e possono guardare a una gara consistente, puntando al podio.
Sulla strada di Massa e Bottas, una Red Bull apparsa più in forma al venerdì, quando si è simulato il long run. Riusciranno ad approfittare di un asfalto che si è via via gommato sempre più? Lo scopriremo domani. Intanto, per un Massa che recrimina sull’ultimo tentativo “sporcato” dal giro di lancio troppo lento, causa Rosberg che gli era davanti, c’è un Bottas terzo, con quasi 1 decimo esatto sul brasiliano. Per seguire la gara LIVE in diretta web, BASTA CLICCARE QUI!

Leggi l'articolo

GP Abu Dhabi F1 2014, Rosberg: “Magari Bottas sarà tra me e Hamilton domani”

risultati qualifiche gp abu dhabi f1 2014

Lo abbiamo dato per bollito troppo presto. Nico Rosberg conferma di essere micidiale nel giro di qualifica, quando conta tirare fuori la prestazione pura. In Q1 e Q2 non ha stupito, ma entrati nell’eliminatoria finale, il tedesco ha stampato due giri monstre, mentre il diretto rivale per il titolo, il leader del mondiale, Hamilton, subiva la pressione di dover ribattere a un avversario che si esalta nel giro secco. Un errore nel T3 nel primo run, un secondo al tentativo successivo: per Lewis, seconda posizione a quasi 4 decimi.«Ha fatto un giro molto veloce, su un circuito che è la specialità di Lewis. Sarà molto interessante domani», ammette Toto Wolff. Per seguire la gara LIVE in diretta web, BASTA CLICCARE QUI!

Leggi l'articolo

GP Abu Dhabi F1 2104, qualifiche: Rosberg in pole, Hamilton nervoso [FOTO]

GP Abu Dhabi F1 2014, qualifiche

E’ riuscito nel primo obiettivo del week end: nelle qualifiche del Gran premio di Abu Dhabi 2014, Nico Rosberg firma la pole. Perfetto il tedesco, a fronte di un Hamilton che nei due giri chiave della Q3 ha mostrato un po’ di nervosismo, commettendo due errori che ne hanno pregiudicato le chance di partire davanti a tutti. Non basterà comunque questo risultato domani al tedesco, che deve affidarsi alle due Williams, velocissime in terza e quarta posizione, seguite da Ricciardo. Il pacchetto di mischia è tutto qui, prima di un salto netto sulla sesta piazza di Vettel, davanti a un velocissimo Daniil Kvyat.
Le due Ferrari chiudono la top ten, con Alonso che ha commesso un errore nel giro finale, finendo così dietro a Raikkonen, nono. Per seguire la gara LIVE in diretta web, BASTA CLICCARE QUI!

  • Qualifiche Gp Abu Dhabi F1 2014 (5)
  • Qualifiche Gp Abu Dhabi F1 2014 (3)
  • Qualifiche Gp Abu Dhabi F1 2014 (1)
  • Qualifiche Gp Abu Dhabi F1 2014 (2)
  • Qualifiche Gp Abu Dhabi F1 2014 (4)
Guarda le foto e leggi l'articolo

GP Brasile F1 2014, qualifiche Vettel: “In futuro difficile ripetere una stagione come questa”

GP Brasile F1 2014, venerdì pre gara

A scorrere bene la classifica delle qualifiche del Gran premio del Brasile, ti accorgi che a parte i primi quattro, da Jenson Button – grandissimo quinto – a Kimi Raikkonen ci sono appena 169 millesimi. La dice lunga questo dato sulla battaglia che potrà andare in scena domani, con una gara pirotecnica e ricca di spunti di interesse.
Valtteri Bottas non è mai di fatto riuscito a far meglio di Massa, in palla nella sua Interlagos, poi, nell’ultimo run della Q3, le gomme hanno impedito che potesse migliorare il suo crono. «Normalmente in qualifica più esci e più migliori, come la pista. L’ultimo tentativo è andato male, mi mancava grip, non so perché. In ogni caso, terzo e quarto è un buon punto di partenza per il team». Per seguire il LIVE della gara in diretta web, con aggiornamenti costanti, tempi e classifiche, BASTA CLICCARE QUI!

Leggi l'articolo

GP Brasile F1 2014, qualifiche Ferrari. Alonso: “Nessun problema con la squadra”

GP Brasile F1 2014, venerdì pre gara

Posizioni di rincalzo. Ormai ci siamo abituati. Sono quelle occupate dalla Ferrari, con Alonso ottavo e Raikkonen decimo al termine delle qualifiche a Interlagos. Il Gran premio del Brasile 2014 della rossa non può riservare chissà quale sorpresa positiva, perché la macchina sul dritto è lenta, mancano cavalli e nel misto certo non si stracciano gli avversari.
La speranza? La pioggia, non perché si sia più competitivi, quanto piuttosto perché entrano in gioco variabili, errori, che possono far guadagnare qualche posizione. Per seguire il LIVE della gara in diretta web, con aggiornamenti costanti, tempi e classifiche, BASTA CLICCARE QUI!

Leggi l'articolo

GP Brasile F1 2014, qualifiche: Rosberg resta cauto, Massa sogna il podio

rosberg, hamilton, massa, qualifiche gp brasile

Ha provato a fare lo scherzo che Nico gli ha giocato ad Austin, ma Hamilton deve accontentarsi della seconda piazza nelle qualifiche del Gran premio del Brasile 2014. La zampata finale l’ha messa, insufficiente però per mettere Rosberg dietro: è stato ancora più forte il tedesco, trovando i 33 millesimi necessari per partire in pole: «E’ andato bene tutto il week end, alla fine ho sbagliato un po’ con il setup in macchina, con i bottoni, ma ho lasciato tutto com’era. Conta domani, non sono super gasato, sarà un vantaggio in partenza ma dovrò fare un bel passo gara», commenta, lui che è costretto a vincere. Per seguire il LIVE della gara in diretta web, con aggiornamenti costanti, tempi e classifiche, BASTA CLICCARE QUI!

Leggi l'articolo

GP Brasile F1 2014, qualifiche: Rosberg in pole sul filo dei millesimi [FOTO]

GP Brasile F1 2014, qualifiche

Si conferma il più veloce a Interlagos, Nico Rosberg. Il tedesco riesce a respingere l’assalto di Hamilton nelle qualifiche del Gran premio del Brasile 2014, dopo aver dominato tutte le eliminatorie. Si è deciso tutto sotto la bandiera a scacchi, quando Hamilton ha trovato un giro straordinario ed è andato momentaneamente in pole, ma Rosberg è riuscito a rispondere e balzare in testa per 33 millesimi appena.
Lotta come un leone anche un ottimo Felipe Massa, terzo davanti a Bottas, a pochi decimi dalla prima posizione. Dalla terza fila in poi è tutta un’altra Formula 1, con un grande Button, che si mette dietro Vettel e Magnussen. Chiudono la top ten, Alonso, Ricciardo e Raikkonen.

  • GP Brasile 2014, qualifiche Interlagos (3)
  • GP Brasile 2014, qualifiche Interlagos (1)
  • GP Brasile 2014, qualifiche Interlagos (2)
  • GP Brasile 2014, qualifiche Interlagos (4)
  • GP Brasile 2014, qualifiche Interlagos (5)
Guarda le foto e leggi l'articolo

GP USA F1 2014, qualifiche: Ricciardo punta il podio, Vettel cerca la rimonta

GP USA F1 2014 ad Austin, le qualifiche

Sensazioni contrastanti in Red Bull, dove per un Ricciardo che scatterà quinto, c’è un Vettel costretto a partire dalla pitlane. Sarà un Gran premio degli USA tutto in salita, una rimonta per la quale ha scelto un assetto decisamente diverso dagli altri, molto scarico, a privilegiare la velocità di punta e riuscire a sorpassare più agevolmente sul dritto.
I riscontri ottenuti durante le libere 3, sembrano dare ragione al tedesco, che ha messo in mostra il passo giusto per sperare in punti pesanti. Più in alto, le mire di RIcciardo. «Rispetto a ieri mattina, oggi è andata meglio; quinto è il massimo che potessi fare, per la gara sono molto carico perché mi piace la pista, ci sono tante opportunità e son contento».

Leggi l'articolo

GP USA F1 2014, Ferrari: Alonso e Raikkonen comprimari ad Austin

GP USA F1 2014 ad Austin, le qualifiche

C’è ben poco da commentare quando prendi 1.6 secondi dalla pole position. E’ il distacco di Alonso dopo le qualifiche del Gran premio degli USA, e pensare che Fernando, con il suo sesto tempo, è il lato bello della Ferrari ad Austin. Immaginare a quello cattivo, purtroppo ancora abbinato alla numero 7 di Raikkonen, fa venire i brividi: 1.8 secondi. Di positivo c’è il gap tra i due piloti, contenuto in pochi decimi, dall’altro l’imbarazzo di una monoposto che vale più o meno la McLaren.
Pensare di recuperare in gara? Utopia, lo sanno i piloti e non lo nascondono: «Non so come sarà la strategia, vedremo domani. Ho lottato per tutto l’anno, non è stato diverso su questa pista. L’anteriore scivola ed è difficile spingere», spiega Raikkonen.

Poi va oltre, e dice: «La macchina non mi dà cattive sensazioni, ma continuo a combattere con l’anteriore. Spero di recuperare domani, vedremo». Recuperare può voler dire arrivare quinti, ben che vada. «Cercheremo di fare il massimo, Mercedes e Williams sono un mondo a parte, cercheremo di lottare con Ricciardo e Vettel, che ha provato tutto il week end sul long run, le McLaren, ma i primi sembrano troppo distanti», commenta Alonso. E guardando il ritmo espresso proprio da Vettel durante le prove libere 3, se dovesse liberarsi in fretta dal traffico, la velocità del tedesco appare superiore a quella del gruppetto selezionato da Alonso.

| LEGGI ANCHE: QUALIFICHE AD AUSTIN, ROSBERG BEFFA HAMILTON |

Svela, poi, un particolare sulla gestione dei motori alla vigilia della gara di Austin: «Siamo un po’ tirati con i motori, abbiamo avuto qualche dubbio la settimana scorsa, tra un nuovo motore (ma partendo dietro) e un motore usato meno tirato. Per adesso ha pagato questa scelta, sempre meglio partire davanti. Le gare sono lunghe, tutto può succedere, ci sono problemi di affidabilità e le strategie sono da vedere: ieri non abbiamo fatto più di 13-14 giri con le soft e con questo degrado si dovrà fare il massimo. Se sarà possibile il podio? No». Più chiaro di così…

Leggi l'articolo

GP USA F1 2014, Rosberg: “L’assetto buono è arrivato in qualifica”

GP USA F1 2014 ad Austin, le qualifiche

Dopo le libere 3, probabilmente nessuno avrebbe scommesso 1 euro sulla pole position di Nico Rosberg, tanto superiore e in forma era apparso Hamilton. Eppure, come già capitato quest’anno, il tedesco sa esaltarsi nel momento in cui conta, in qualifica, andando a prendersi la prima posizione con un tempo assurdo, perché questo è, quando rifili quasi 4 decimi al tuo compagno di team. «E’ un circuito molto difficile sulla gestione dei freni, è stato un giro perfetto quello di Nico. Vediamo domani come andrà, tutto è aperto. Dovranno fare una gara intelligente», ammonisce Toto Wolff.

Leggi l'articolo

GP USA F1 2014, qualifiche ad Austin: Rosberg beffa Hamilton [FOTO]

GP USA F1 2014, qualifiche

Doveva battere un colpo, dare un segnale, Nico Rosberg ad Austin. Il primo, arriva nelle qualifiche del Gran premio degli USA 2014, conquistando la pole in maniera autorevole, staccando Hamilton di quasi 4 decimi dopo che l’inglese era sempre finito davanti nelle tre sessioni di libere. Si è scatenato in Q2 e Q3, il tedesco, che partirà davanti a tutti e sul lato pulito domani.
Seconda fila per le due Williams, staccate nettamente, a 9 decimi Bottas e 1.2 secondi Massa. La Ferrari è solo sesta con Alonso, dietro a Ricciardo, mentre Raikkonen termina nono. Partirà dalla pitlane Vettel, che in qualifica ha ottenuto la 17ma posizione.

  • prove libere GP USA 2014 Austin (38)
  • prove libere GP USA 2014 Austin (36)
  • prove libere GP USA 2014 Austin (37)
  • prove libere GP USA 2014 Austin (39)
  • prove libere GP USA 2014 Austin (40)
Guarda le foto e leggi l'articolo

GP USA F1 2014, qualifiche: cambia il regolamento per Q1 e Q2

GP USA F1 2013 Austin, gara

Piccole variazioni per il regolamento delle qualifiche per il GP di USA di F1 2014 ad Austin. Fuori le Caterham e le Marussia per problemi economici, fuori Sebastian Vettel per la penalità inflitta a seguito della sostituzione del sesto motore, con ben 5 vetture in meno, le qualifiche di Austin potrebbero essere tre le più brutte di sempre. Per questo motivo i numeri 1 del Circus e i commisari del Gran Premio del Texas hanno deciso di modificare il format delle prove ufficiali per renderle quantomeno accettabili. Per seguire il LIVE delle qualifiche in diretta web, con aggiornamenti costanti, tempi e classfiche, BASTA CLICCARE QUI!

  • GP USA F1 2013, gara Austin - 23
  • GP USA F1 2013, gara Austin - 01
  • GP USA F1 2013, gara Austin - 02
  • GP USA F1 2013, gara Austin - 03
  • GP USA F1 2013, gara Austin - 04
Guarda le foto e leggi l'articolo
Seguici