GP Abu Dhabi F1 2014, Red Bull. Ricciardo: “Punto al podio”; Vettel crede nel passo gara GP Abu Dhabi F1 2014, Red Bull. Ricciardo: “Punto al podio”; Vettel crede

Da quanto messo in mostra al venerdì, la Red Bull può nutrire chance di un arrivo a podio nel Gran premio di Abu Dhabi 2014. Tra Ricciardo, Vettel e la terza piazza, però, ci sono le velocissime Williams, clienti difficili da passare. Massa e Bottas forse non hanno...

GP Abu Dhabi F1 2014, prove libere 3: Rosberg si prende la scena [FOTO]

GP Abu Dhabi F1 2014, prove libere 3

Si avvicinano le qualifiche ed è Nico Rosberg a battere un colpo. Miglior tempo nelle prove libere 3 del Gran premio di Abu Dhabi 2014per il tedesco, davanti di oltre 3 decimi e con un Hamilton apparso comunque in grado di giocarsi le sue chance per la pole. Semplicemente non ha messo insieme il giro perfetto. Terza piazza per un ottimo Massa, però a 1 secondo netto dalla Mercedes. Gran crono anche di Alonso, che ha completato appena 8 giri per consentire ai meccanici di cambiare la powerunit e montarne una più fresca per qualifiche e gara. Il tempo è arrivato a inizio sessione e acquista ancor maggior valore. Dietro a Fernando c’è Vettel, e in generale c’è una gran lotta da Massa a Raikkonen, decimo. Alle 14:00 si definisce la griglia di partenza.

  • prove libere 3 gp Abu Dhabi 2014 (3)
  • prove libere 3 gp Abu Dhabi 2014 (1)
  • prove libere 3 gp Abu Dhabi 2014 (2)
  • prove libere 3 gp Abu Dhabi 2014 (4)
  • prove libere 3 gp Abu Dhabi 2014 (5)
Guarda le foto e leggi l'articolo

Formula E Malesia 2014: Sam Bird vola davanti a Di Grassi

Formula E, Malesia 2014

Sul tracciato di Putrajaya Street Circuit in Malesia si è corso il secondo Gran Premio della nuova classe delle Formula E. A trionfare, dopo una strepitosa gara, è stato l’inglese Sam Bird a bordo della sua Virgin Racing. L’ex collaudatore delle Mercedes è riuscito infatti ad aver la meglio di tutti tagliando il traguardo in prima posizione davanti a Lucas Di Grassi. Il brasiliano, dopo la vittoria della gara inaugurale, è riuscito a conquistare il secondo posto finale e mantiene cosi il primato nella classifica iridata. A completare il podio ci ha pensato l’ex pilota di Formula 1, Sebastian Buemi.

  • Gp Malesia 2014
  • Sam Bird vince
  • Classifica
  • Podio
Guarda le foto e leggi l'articolo

GP Abu Dhabi F1 2014, Ferrari: impensabile un acuto finale di Alonso o Raikkonen

F1 Abu Dhabi, il venerdi in circuito

La deludente stagione 2014 di Formula 1 non prevede svolte inattese per la Ferrari neppure nell’ultimo appuntamento stagionale. Eppure, con i suoi punti doppi in palio, il Gran Premio di Abu Dhabi fa gola a molti. Visto quanto accaduto nelle prove libere del venerdì, però, non sarà la Ferrari tra le scuderie ad approfittare maggiormente del jolly di Yas Marina. Fernando Alonso ha perso praticamente tutta la seconda sessione di prove, quella più importante poiché disputata nelle stesse condizioni atmosferiche di qualifiche e gara. Kimi Raikkonen, dal canto suo, ha raccolto alcuni dati ma le prestazioni della sua F14 T non sono state all’altezza della Red Bull che si conferma seconda forza in campo dietro alle inarrivabili Mercedes.

Leggi l'articolo

GP Abu Dhabi F1 2014, Vettel: “Voglio il quarto posto nel mondiale”

F1 Gran Premio Abu Dhabi 2014, il venerdi prima della gara

Oltre otto decimi sul giro secco, ma un promettente passo gara. E’ il sunto del venerdì di Sebastian Vettel, al termine delle prove libere del Gran premio di Abu Dhabi 2014. Per un Rosberg che si aspetta una Williams comunque davanti quando conterà, c’è una Red Bull apparsa in gran spolvero. Potrà essere l’intruso nella lotta per il mondiale, Vettel? Non ci pensa nemmeno, e dice: «Non voglio interferire con le Mercedes, sarebbe bello lottare e batterli, ma credo, realisticamente, che siano un po’ troppo lontani. Credo che chiunque possa inserirsi, è per questo che corriamo, ma se tutto andrà normalmente, non avranno difficoltà a fare una doppietta».

Leggi l'articolo

GP Abu Dhabi F1 2014, Hamilton: “Ancora tanto da esprimere”

F1 Gran Premio Abu Dhabi 2014, il venerdi prima della gara

La pole, potrebbe anche non farla, perché in stagione Rosberg ha dimostrato di riuscire a tirare fuori il massimo in qualifica, come forse non è riuscito a Hamilton. Ma guardando alle prospettive per la gara, il week end del Gran premio di Abu Dhabi 2014 non poteva iniziare sotto migliori auspici per Lewis . «E’ stato un buon venerdì, come si vede dalla classifica», esordisce l’inglese. Buono se si leggono gli 83 millesimi che ha messo tra sé e Rosberg, ottimo a leggere il long run con le gomme morbide. «Ho fatto il long run e tutta la sessione, facendo buoni passi avanti sul setup. Come al solito resta ancora dell’altro tra esprimere», spiega dopo le libere 2.

Leggi l'articolo

GP Abu Dhabi F1 2014, passo gara: brillano Hamilton e le Red Bull

F1 Gran Premio Abu Dhabi 2014, il venerdi prima della gara

A dar retta ai long run effettuati nel secondo turno di prove libere del Gran premio di Abu Dhabi 2014, il quadro che emerge non è troppo rassicurante per Nico Rosberg. Al tedesco servono sì avversari capaci di inserirsi nella lotta per il podio, ma occorre anche che lui vada a vincere. Da quanto visto, c’è ancora molto da lavorare per lui, mentre appare decisamente in forma Hamilton, al pari delle due Red Bull.
Gli altri sono decisamente più staccati, o quantomeno non hanno evidenziato potenzialità tali da proporsi come minacce in vista di domenica. Siamo solo al venerdì e si potrà ancora migliorare, tuttavia, i valori in campo oggi espressi dicono che Hamilton, Vettel e Ricciardo sono i più rapidi sul passo gara.

Leggi l'articolo

GP Abu Dhabi F1 2014, prove libere 2: Hamilton padrone, Rosberg insegue [FOTO]

GP Abu Dhabi F1 2014, prove libere 2

Si conferma in testa alla classifica, Lewis Hamilton al termine delle prove libere 2 del Gran premio di Abu Dhabi 2014. Il leader del mondiale precede di pochi centesimi Rosberg, appena 8, ma riesce a prendersi una gran rivincita sul passo gara, dove svetta nettamente rispetto al rivale, in particolare per costanza della prestazione e velocità pura. Dovrà lavorare ancora a lungo Nico per raggiungere i livelli trovati oggi da Hamilton; in gran forma anche Vettel, limitatamente al passo gara, molto buono, al pari di quello di Ricciardo. Resta l’interrogativo di un possibile gioco a nascondersi, in particolare di Rosberg.
Prove libere da dimenticare per Alonso, costretto a parcheggiare la Ferrari con un problema elettrico, dopo appena 2 giri. A Raikkonen non va molto meglio, è settimo a 1.3 secondi da Hamilton e senza grandi aspettative sul passo gara.

  • Abu Dhabi, prove libere a Yas Marina (3)
  • Abu Dhabi, prove libere a Yas Marina (1)
  • Abu Dhabi, prove libere a Yas Marina (2)
  • Abu Dhabi, prove libere a Yas Marina (4)
  • Abu Dhabi, prove libere a Yas Marina (5)
Guarda le foto e leggi l'articolo

GP Abu Dhabi F1 2014, prove libere 1: Hamilton-Rosberg, poi il vuoto [FOTO]

GP Abu Dhabi F1 2014, prove libere 1

Si apre come era legittimo aspettarsi, il Gran premio di Abu Dhabi 2014. Le prove libere 1 vedono davanti a tutti Hamilton, che precede Rosberg di poco più di 1 decimo. I due contendenti per il mondiale piloti si sono scambiati la posizione al vertice più volte nel corso della sessione, staccando nettamente gli avversari, ancor più che in passato. Alonso è terzo, ma a 1.7 secondi, seguito da Vettel e Ricciardo.
Mancano le due Williams, attardate da problemi tecnici, con la carrozzeria che si è staccata sulla monoposto di Bottas e su quella di Massa. Hanno perso pressoché l’intero turno di prove libere, dovranno recuperare al pomeriggio.
Al termine delle prove libere si è sperimentata la Yellow Zone, ovvero, un’area nella quale tenere gli 80 km/h per consentire le operazioni di recupero da parte dei mezzi nelle vie di fuga. Le prove libere 2 andranno in scena alle 14:00.

  • prove libere 1 gp abu dhabi 2014 (4)
  • prove libere 1 gp abu dhabi 2014 (3)
  • prove libere 1 gp abu dhabi 2014 (2)
  • prove libere 1 gp abu dhabi 2014
  • prove libere 1 gp abu dhabi 2014 (5)
Guarda le foto e leggi l'articolo

GP Abu Dhabi F1 2014: arriva il Fanta F1! [FOTO]

GP USA F1 2014, paddock girls

Ultimo Gran Premio alle porte e nuovo appuntamento con il Fanta F1 2014. Il nostro gioco a pronostici atterra questo fine settimana ad GP Abu Dhabi F1, più precisamente sul circuito di Yas Marina. Chi sarà in pole position? C’è tempo fino alle ore 23.59 di questo venerdì per indovinarlo. Quale sarà l’ordine d’arrivo dei primi 8 classificati? Chi farà segnare il giro più veloce in gara? Ci sono 24 ore di tempo in più, fino alle ore 23.59 di sabato, per indicarlo. Partecipare al Fanta F1 di Derapate è semplicissimo: basta essere iscritti al nostro sito e cliccare sulla propria pagina personale o seguire i banner che si trovano a lato della pagina principale.

  • GP USA 2014, F1 Austin (13)
  • GP USA 2014, F1 Austin (1)
  • GP USA 2014, F1 Austin (2)
  • GP USA 2014, F1 Austin (3)
  • GP USA 2014, F1 Austin (4)
  • GP USA 2014, F1 Austin (5)
  • GP USA 2014, F1 Austin (6)
Guarda le foto e leggi l'articolo

Le 11 vittorie di Fernando Alonso in Ferrari

Alonso e Massa

Fernando Alonso è ufficialmente un ex pilota della Ferrari. Lo spagnolo, dopo 5 anni, lascia il Cavallino Rampante per tentare di tornare al successo a bordo della nuova McLaren Honda. Durante i diversi campionati in Rosso Fernando Alonso è andato spesso e volentieri vicino alla vittoria del titolo mondiale perdendolo sempre per un soffio. In totale, durante la sua militanza in rosso, ha collezionato 11 vittorie. Abbiamo voluto ricordare tutti i trionfi del pilota di Oviedo con la Ferrari. Ecco i successi di Fernando Alonso.

Leggi l'articolo

GP Abu Dhabi F1 2014, Hamilton e Rosberg alla resa dei conti

GP Abu Dhabi F1 2014, anteprima

Sembra quasi che ci siamo dimenticati della sfida per il titolo, quella tra Hamilton e Rosberg, al Gran premio di Abu Dhabi 2014. Vettel e Alonso catalizzano l’attenzione, perché nonostante si tratti di un non-segreto svelato, quello dell’addio di Fernando e l’arrivo di Sebastian, il mercato e le prospettive future riescono sempre a occupare un posto privilegiato nella cronaca.
Non frega nulla ai due Mercedes di cosa faranno Sebastian e Fernando, loro sono concentrati su ben altra mission. «E’ un circuito che si è adattato alle macchine che ho guidato in passato e al mio stile. Devo cercare di portare questi aspetti positivi nel week end», dice un Hamilton molto serio in conferenza stampa, a fronte di un Rosberg che gioca a fare la parte del rilassato, di chi non ha nulla da perdere, come d’altronde è. Per seguire il LIVE delle prove libere 1, BASTA CLICCARE QUI!

  • Anteprima GP Abu Dhabi F1 2014 (47)
  • Anteprima GP Abu Dhabi F1 2014 (34)
  • Anteprima GP Abu Dhabi F1 2014 (35)
  • Anteprima GP Abu Dhabi F1 2014 (36)
  • Anteprima GP Abu Dhabi F1 2014 (37)
Guarda le foto e leggi l'articolo

Alonso e la Ferrari, i momenti critici vissuti in 5 anni

Anteprima GP Abu Dhabi F1 2014 (22)

Oggi è tutto un ringraziarsi, dirsi arrivederci, belle frasi di circostanza. Ma guardando ai 5 anni che hanno legato Fernando Alonso alla Ferrari, cosa si scopre in realtà?
Il pilota ha costantemente coperto con il talento quella che era l’incapacità dei tecnici di progettare una monoposto almeno al livello della concorrenza e quando ci sono (quasi) riusciti, gli errori strategici hanno vanificato tutti gli sforzi. Inevitabile che arrivassero i malumori dello spagnolo, talvolta esternati in maniera errata e plateale, ma se dopo tanti mondiali gettati al vento c’è qualcuno che può andar via da Maranello consapevole di aver dato sempre il massimo, quello è Fernando Alonso. Ripercorriamo le vicende clou dal 2010 a oggi.

Leggi l'articolo

Fernando Alonso, biografia e carriera dell’ex pilota Ferrari [FOTO e VIDEO]

cover of 14023232874405395c1576b8cc

Oggi è un giorno speciale, è l’addio di Fernando Alonso alla Ferrari. Dopo 5 anni di amore tra il Cavallino Rampante e il pilota è arrivata la definitiva e ufficiale rottura. La notizia era ormai nell’aria da diverso tempo ma solo stamattina è arrivato il comunicato ufficiale. In onore dello spagnolo abbiamo voluto ripercorrere le tappe salienti della vita del due volte campione del mondo di Formula 1. In Spagna Alonso è considerato come un totem perchè è stato il primo – e finora unico – campione in grado di affermarsi in monoposto. Due titoli iridati, un passaggio nelle scuderie più importanti, tante polemiche e un talento naturale difficile da mettere in dubbio. Piacerà o meno, ma l’asturiano di Oviedo ha il dna del campione; non è un mostro di simpatia, nelle ultime annate ha qualche volta di troppo esternato pubblicamente i malumori per una Ferrari non all’altezza, nonostante ciò, resta il pilota che ha saputo portare i maggiori risultati alla Rossa dopo l’era Schumacher e la parentesi Raikkonen. Ripercorriamo la carriera di Fernando, dall’esordio in kart fino alle cocenti delusioni iridate negli anni a Maranello.

Guarda il video e leggi l'articolo

Sebastian Vettel QUIZ: quanto conosci il pilota tedesco della Formula 1?

Sebastian Vettel è ufficialmente un nuovo pilota della Ferrari dalla stagione 2015. Il pilota tedesco arriva nella Scuderia dei suoi sogni come lui stesso ha definito il Cavallino Rampante. L’ex pilota della Red Bull prenderà il posto di Fernando Alonso e tenterà di vincere il titolo mondiale. Conoscete la vita del tedesco? Vi ricordate alla perfezione tutte le tappe della sua straordinaria carriera? MetteteVi alla prova con il nostro divertente gioco quiz. 10 domande con tre risposte ciascuna. Rispondete correttamente e arrivate in fondo al quiz per scoprire il vostro livello di conoscenza sulla vita del pilota 27 enne. Per entrare nel gioco è semplicissimo e vi basterà cliccare sul pulsante “Inizia il QUIZ”. Siete pronti? allora non vi resta che cliccare e giocare!

GP Abu Dhabi F1 2014, Vettel: “Con Raikkonen c’è gran rispetto reciproco”

Alonso lascia la Ferrari a Vettel

Ultima gara dell’anno, ultima conferenza stampa, prima occasione per ragionare da ferrarista. Sebastian Vettel apre il week end di Abu Dhabi svelando aspettative e ragioni che l’hanno portato a dire addio alla Red Bull e firmare un contratto triennale con la Ferrari.
«Non è stata una decisione semplice da prendere, ho passato praticamente tutta la vita con la Red Bull e ho un legame molto forte. E’ stata un’avventura incredibile ma a un certo punto senti di voler provare qualcosa di diverso, la Ferrari è probabilmente il team più grande per il quale guidare, sono molto motivato nel fare del mio meglio e metterci il cuore», commenta. Per seguire il LIVE delle prove libere 1, BASTA CLICCARE QUI!

  • Vettel prende il posto di Alonso in Ferrari
  • Vettel prende il posto di Alonso in Ferrari (2)
  • Vettel prende il posto di Alonso in Ferrari (3)
  • Vettel prende il posto di Alonso in Ferrari (4)
  • Vettel prende il posto di Alonso in Ferrari (5)
Guarda le foto e leggi l'articolo
Seguici