Formula 1 2014

F1 2014, Jenson Button pensa al ritiro: “potrei smettere a fine anno” [FOTO] F1 2014, Jenson Button pensa al ritiro: “potrei smettere a fine anno”

Jenson Button si ritira? Per il pilota inglese della McLaren sembra giunto il momento del pensionamento. Una pensione un po’ forzata a dire il vero. Il 34 enne, campione del mondo nel 2009 con la Brawn GP, ha ammesso che ci potrebbe essere questa eventualità nel caso la...

F1 2014, Ferrari: Mattiacci propone di eliminare il divieto di sviluppare i motori

F1 2014, Ferrari: Mattiacci propone di rompere il divieto di sviluppare i motori

Marco Mattiacci propone. Ed il dibattito si accende. Il team principal della Ferrari di Formula 1, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, in occasione dell’ultimo meeting con i suoi pari grado delle altre scuderie e Bernie Ecclestone che si è tenuto lo scorso weekend a Spa, ha insistito affinché fosse rivista la norma che blocca lo sviluppo dei propulsori . Secondo il capo della Gestione Sportiva di Maranello, sarebbe opportuno prevedere dei periodi, delle finestre temporali, all’interno delle quali consentire alcune manovre. Applausi alla proposta arrivano anche dalla Red Bull che, confermato il matrimonio con la Renault, patisce gli stessi problemi del Cavallino Rampante.

Leggi l'articolo

F1 News: tra McLaren e Whitmarsh c’è il divorzio ufficiale!

mclaren addio whitmarsh f1

Stando a quanto riportato da Autosport, il rapporto di lavoro tra la McLaren e Martin Whitmarsh si è ufficialmente concluso. La strada dell’uomo di fiducia di Ron Dennis che proprio dal boss storico del team di Woking aveva ereditato l’onere e l’onore di essere a capo del muretto sarà un’altra. Non è ancora chiaro cosa ci sia nel suo destino e se il buon Martin resterà ancora nel giro della Formula 1. La sua storia ricorda un po’ quella di Stefano Domenicali. Entrambi sono due persone più che a modo, capaci di crescere e farsi notare per le loro qualità più che per la loro aggressività ma, una volta arrivati ai vertici della propria scuderia, non sono riusciti a tirar fuori gli artigli e la personalità che un ruolo del genere richiederebbe.

Leggi l'articolo

Piloti F1 2014: chi sarà il Campione del Mondo? Vota!

Nico Rosberg
Lewis Hamilton
Vota Vota

La stagione di F1 2014 è ormai giunta a oltre la metà, e così noi vi chiediamo la domanda da un milione di dollari: chi sarà il Campione del Mondo 2014? Domanda che vi troverà alquanto discordanti. Per cui la redazione di Derapate.it vi propone una sfida per decretare chi sarà, secondo le vostre votazioni, il Campione del Mondo F1 2014. Per votare è semplicissimo: basta cliccare nella nostra battaglia la foto del vostro pilota preferito o nella casella del suo nome. Hamilton o Rosberg? Rosberg o Hamilton? Cosa aspetti: partecipate tutti!

F1 2014, Rosberg attacca: “meglio se non dico tutta la mia versione sull’incidente”

cover of 140904242130353fc47f54a0fe

Sono passati diversi giorni dal GP del Belgio per la F1 2014, ma Nico Rosberg non ci sta e non si assume le responsabilità dell’incidente. Era il secondo giro del Gran Premio di Spa-Francorchamps e Nico, dopo una partenza lenta, è stato infilato dal compagno di box Lewis Hamilton. Nella fretta e foga di recuperare la posizione perduta i due sono arrivati al contatto. Conseguenze? Alettone anteriore danneggiato per il tedesco ma secondo posto finale, pneumatico tagliato e ritiro per l’inglese. Insomma un contatto che ha condizionato inesorabilmente la classifica del mondiale. Nel paddock belga Nico Rosberg è stato tempestato di domande sull’accaduto, ma il tedesco ha sempre rimandato la risposta a dopo il briefing con la squadra. Ora, a più di 48 ore dal fattaccio, è arrivata la sua versione dei fatti.

Guarda il video e leggi l'articolo

Fanta F1 2014: risultati GP del Belgio

GP Belgio F1 2014, la gara

Complimenti a Camerlingo Luigi che vince il Gran Premio del Belgio della Fanta F1 edizione 2014 con 2 fondamentali punti di vantaggio sulla coppia marcello1969 e toleman 1984 in monaco che si fermano a quota 55 e si dividono a pari merito il secondo gradino del podio. In classifica generale, Pascal viene raggiunto da Lugan da Silva mentre pure in molti tra quelli che gli stanno dietro rosicchiano punti che potrebbero rivelarsi decisivi in vista del rush finale.
Ricordiamo che la stagione della Fanta F1 è entrata nel vivo. Se non l’avete ancora fatto, iniziate a giocare adesso! Cliccate qui per il regolamento.

Leggi l'articolo

F1: le rivalità storiche tra compagni di team [FOTO]

Rivalità storiche in F1

La stagione 2014 è stata finora un dominio quasi assoluto delle Mercedes. Le frecce d’argento hanno monopolizzato la maggior parte dei Gran Premi ed entrambi i piloti sono in piena lotta per il titolo di campioni del mondo. Come era prevedibile con l’avvicinarsi del finale di campionato i rapporti tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton si sono incrinati in quanto entrambi vogliono laurearsi campioni. Il contatto tra i due, nella gara di ieri, è probabilmente la classica “goccia che fa traboccare il vaso”. Hamilton che va all’attacco verbalmente e chiede un intervento ai capi della Mercedes, Rosberg che tenta di difendersi ma che in cuor suo sa di averla fatta grossa. Insomma rapporti ai minimi storici e il finale di stagione sarà una vera battaglia. In Formula 1 però non è la prima volta che piloti della stessa scuderia si affrontino. Ecco quali sono state le più belle ed avvincenti sfide tra compagni di box.

  • Le più belle rivalità
  • Hamilton vs Rosberg
  • Prost e Senna rivali
  • Alonso e Hamilton
Guarda le foto e leggi l'articolo

Fidanzate e mogli dei piloti di F1 2014 [FOTO]

cover of 140837400740153f214f761fcd

Cosa stanno facendo in questi giorni i piloti di Formula 1? Risposta facile e per nulla maliziosa! Se la spassano con le proprie mogli o fidanzate. WAGS, se preferite dirla all’inglese. Acronimo che significa, appunto, Wifes And GirlfriendS. Per l’unica volta durante l’intero anno possono starsene comodi comodi in pantofole a casa propria a gustarsi qualche giorno di pace in compagnia della propria famiglia! Settimana prossima saranno già a Monza per il nuovo Gran Premio di una tiratissima stagione 2014 che si concluderà solo a fine novembre.

Guarda il video e leggi l'articolo

Scommesse F1 2014: Rosberg prende il volo nelle quote

Scommesse F1 2014: le quote danno Vettel strafavorito! E Alonso?

Un contatto al secondo giro ha messo Lewis Hamilton fuori causa al Gp del Belgio, lanciando in testa alla classifica il compagno di squadra Rosberg. Le scintille tra i due driver della Mercedes favoriscono il tedesco, che è riuscito a chiudere al secondo posto la gara di Spa: Rosberg, riferisce Agipronews, ha ora 29 punti di vantaggio sul britannico (ieri a zero dopo il ritiro) e il titolo piloti scende a 1,60 sulla lavagna iZiplay. Per Hamilton la strada si fa in salita, a 2,30 e almeno in tabellone i giochi si chiudono qui, visto che Ricciardo (ieri ancora primo al traguardo) è a 30 volte la posta. Tutti gli altri sono lontanissimi, da Vettel (200,00), ad Alonso (300,00) e Raikkonen (500,00).

Leggi l'articolo

GP Belgio F1 2014: il Processo al Gran Premio di Spa-Francorchamps [FOTO]

GP Belgio F1 2014: il Processo al Gran Premio di Spa-Francorchamps

Come ogni lunedì post gara, è il momento del Processo! Il processo al Gran Premio del Belgio 2014 di Formula 1 , sullo storico circuito di Spa-Francorchamps, ci obbliga ad andare giù dritti e pesanti sul caso più eclatante della stagione: la lotta in famiglia tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton che ha visto persino la Mercedes schierarsi a favore del pilota inglese. L’evento, che io ricordi, ha pochi precedenti nella storia. Ma i tedeschi hanno fatto bene? E se quanto accaduto fosse stato solo un normale incidente di gara? Oppure, semplicemente, la manifestazione della loro incapacità di gestire due galli nel pollaio?

Leggi l'articolo

GP Belgio F1 2014, Hamilton: “Rosberg ha ammesso di averlo fatto apposta!”

GP Belgio F1 2014, la gara

«Mi era apparso piuttosto chiaro, ma adesso abbiamo fatto una riunione e praticamente ha ammesso di averlo fatto apposta». Lewis Hamilton sbandiera la verità che non gli dà certo indietro un Gran premio del Belgio disastroso, un altro punto morto della stagione, con zero punti e il divario in classifica iridata piloti nuovamente a quota 29 punti.
Era partito bene al via, poi alla seconda tornata la manovra di Rosberg che gli fora la gomma e mette praticamente fine alla gara. «Ha detto di averlo fatto apposta, ha detto che avrebbe potuto evitarlo. Ha detto “L’ho fatto per provare un punto dimostrare qualcosa”. Non dovete certo fidarvi di quel che vi dico, andate a chiedere a Toto, Paddy e tutti i ragazzi che non sono contenti per quel che ha fatto», aggiunge l’inglese.

Leggi l'articolo

GP Belgio F1 2014, Magnussen penalizzato per la manovra su Alonso

GP Belgio F1 2014, prove libere

Arriva la decisione dei commissari sulla vicenda Magnussen-Alonso, quella che ha portato il pilota della Ferrari sull’erba in seguito alla manovra del pilota della McLaren nelle battute finali di gara, mentre entrambi si accingevano al doppiaggio di Ericsson sul rettilineo del Kemmel.
Azione pericolosa e ardita da parte del giovane danese, penalizzato con 20 secondi da aggiungere al tempo finale. I commissari hanno motivato così la penalità: «Il pilota della macchina numero 20 stava difendendo la propria posizione sul rettilineo tra le curve 4 e 5. Una significativa parte della macchina numero 14 era affiancata alla 20. Il pilota della macchina numero 20 non ha lasciato abbastanza spazio per la macchina 14 e l’ha costretta ad andare fuori pista».

Leggi l'articolo

GP Belgio F1 2014, Ferrari: finalmente Raikkonen. Alonso, che lotta con Magnussen!

GP Belgio F1 2014, sabato pre gara

Rallegrarsi per un quarto posto, in effetti è un po’ poco. Il gran premio del Belgio della Ferrari va in rassegna con un risultato tutto sommato positivo, specialmente se letto dalla prospettiva di Kimi Raikkonen. Oggetto del mistero fino a oggi, il finlandese mette sul piatto una bella gara, nella quale ha saputo spingere e tirare fuori il potenziale della F14 T, senz’altro non sui livelli di Red Bull e Williams. Poteva agguantare il podio, ma un Bottas alla guida di un missile lo ha privato di un risultato altrimenti meritato.
«Abbiamo cercato di resistere in terza posizione, ma la Williams era troppo veloci sul rettilineo: la prima volta l’ho tenuto dietro, la seconda mi ha passato. E’ comunque deludente chiudere al quarto posto, dopo un venerdì difficile, al sabato mattina era andata meglio, ma con degli errori in qualifica. Per la prima volta oggi siamo riusciti a fare la nostra gara».

Leggi l'articolo

GP Belgio F1 2014: le pagelle da 10 a 0! [FOTO]

GP Belgio F1 2014, la gara

Appassionati di Formula 1, benvenuti nello spazio dedicato alle pagelle del Gran Premio del Belgio 2014. Sul circuito di Spa-Francorchamps non mancano i colpi di scena e le situazioni spettacolari. A spuntarla è Daniel Ricciardo che costringe tutti ad inchinarsi nuovamente di fronte al suo strapotere. Bene per lui che si prende il massimo dei voti oggi e non trova nessuno che abbia voglia di fischiarlo. Discorso diverso per Nico Rosberg che allunga pesantemente in classifica nei confronti di Lewis Hamilton ma si becca in mondovisione sia la disapprovazione del pubblico che dei suoi datori di lavoro.

Leggi l'articolo

GP Belgio F1 2014, Mercedes: Inaccettabile la manovra di Rosberg su Hamilton

GP Belgio F1 2014, la gara

La terza vittoria stagionale di Daniel Ricciardo ha connotati profondamente diversi rispetto alle altre. E’ stato autorevole nel comandare il Gran premio del Belgio a lungo, impostando il suo ritmo e mantenendo la calma anche dopo il terzo stop di Rosberg e il tentativo di rimonta con più di 2″ al giro di velocità. Poi c’è l’ennesima affermazione su Vettel, staccato di 52″ anche se non va dimenticato il contesto in cui il tedesco ha collezionato il quinto posto, dopo le vicissitudini del venerdì e l’impossibilità di provare la simulazione gara.
Red Bull che raccoglie un altro risultato positivo, mentre in Mercedes il clima è teso più che mai. Sintetizza bene Toto Wolff la situazione, quando dice: «E’ una gara inaccettabile, non è il modo in cui possiamo continuare. Succederà molto in Mercedes… Non sorpassi con il coltello tra i denti al secondo giro, danneggiando entrambe le macchine!». Il riferimento, nemmeno a dirlo, è alla condotta di Nico Rosberg, folle nel suo assalto a Les Combes, all’esterno, quando non si trovava nemmeno a metà macchina di Hamilton.

Leggi l'articolo

GP Belgio F1 2014: Ricciardo vince a Spa, Rosberg fa fuori Hamilton [FOTO]

GP Belgio F1 2014, gara

Daniel Ricciardo sorride ancora sul gradino più alto del podio, quello del Gran premio del Belgio. Mentre sorride, in Mercedes le polemiche sono roventi per la condotta scellerata di Rosberg, che parte male al via, si fa passare da Hamilton e azzarda un attacco all’esterno che rovina la gara di Lewis, con una gomma tagliata e il ritiro a poche tornate dal termine. Il secondo posto per Nico vale punti pesanti in ottica iridata, ma ci saranno conseguenze dopo questo gran premio.
Il terzo posto è di Valtteri Bottas, bravo a rimontare dalla sesta piazza e in lotta con un ottimo Kimi Raikkonen, finalmente protagonista e veloce sul tracciato che lo ha visto vincitore per ben quattro volte. A lungo terzo, Kimi cede nel finale alla più veloce Williams. Alonso paga un problema in griglia di partenza, che gli porta una penalizzazione di 5 secondi e solo l’ottava posizione sul traguardo.

  • ricciardo podio gp belgio
  • Gran Premio Belgio F1 2014 - 27
  • Gran Premio Belgio F1 2014 - 28
  • Gran Premio Belgio F1 2014 - 01
  • Gran Premio Belgio F1 2014 - 02
Guarda le foto e leggi l'articolo
Seguici