Formula 1 2014

F1 2015, Dennis: “Button può dare un calcio nel sedere ad Alonso…” F1 2015, Dennis: “Button può dare un calcio nel sedere ad

Il secondo matrimonio tra Fernando Alonso e la McLaren potrebbe funzionare. I presupposti ci sono dato che la Honda ha garantito al pilota spagnolo il massimo supporto come nome di punta del team già a partire dalla stagione 2015 di Formula 1 nonostante si preannunci come di...

F1 2014, incidenti più brutti e spettacolari: SCEGLI il peggiore

Gutierrez in Bahrain
Kobayashi in Australia
Vota Vota

E’ stato un mondiale di Formula 1 funestato dalla tragedia di Jules Bianchi a Suzuka, quello 2014. Il giovane pilota francese lotta tutt’ora per la vita a Nizza, sotto stretta osservazione medica. Non è stato l’unico incidente dell’anno, sicuramente è stato quello con i risvolti più gravi e con le polemiche maggiori, per la concomitanza di fattori che hanno scatenato il dramma.
Altri crash spettacolari hanno coinvolto vari piloti e, curiosamente, uno dei più “presenti” nelle dinamiche si è rivelato essere Felipe Massa. Il brasiliano è finito in mezzo a svariati botti, sempre per colpa d’altri piloti. Riviviamo i 9 momenti che hanno lasciato col fiato sospeso e selezionate l’incidente (o quello evitato per un pelo) che per voi è il più spettacolare dell’anno.

F1 2015, Ferrari: ecco la nuova organizzazione! Via anche Pat Fry

Vettel sulla Ferrari a Fiorano

Prima dell’arrivo del 2015, subito dopo gli auguri di Natale, la Scuderia Ferrari di Formula 1 ha completato il proprio nuovo organigramma. Maurizio Arrivabene, in linea con le aspettative, ha dato una ripulita ai vecchi e perdenti nomi sui quali sono ricadute tutte le colpe per le sfortunate stagioni passate. Nikolas Tombazis e Pat Fry sono ufficialmente fuori da Maranello. Persa la possibilità di ingaggiare Adrian Newey, tutta la responsabilità tecnica è ora nelle mani di James Allison che sarà coadiuvato da ingegneri italiani cresciuti all’interno della Ferrari stessa. Su di loro c’è adesso grande pressione. Inutile negarlo. Altre novità interessano l’ufficio stampa con l’arrivo a capo del giornalista Alberto Antonini.

  • Vettel sulla F2012 a Fiorano (1)
  • Vettel sulla F2012 a Fiorano (2)
  • Vettel sulla F2012 a Fiorano (3)
  • Vettel sulla F2012 a Fiorano (4)
Guarda le foto e leggi l'articolo

Le gare più belle della F1 2014: la classifica

F1, GP d'Inghilterra 2014: la Gara

Siamo partiti da Melbourne con cupi nuvoloni sulla nuova F1 2014, quella dei motori turbo. I critici-a-priori hanno contestato il sound dei V6, rimpiangendo anni di aspirati che cantavano note varie, dai V10 ai V8. I “musicisti” ben presto hanno dovuto constatare che non è il sound a creare il divertimento in pista, quello che il mondiale 2014 ci ha regalato ad ampie manciate.
Nonostante il tutt’altro che trascurabile dettaglio di una superiorità schiacciante della Mercedes. Guardiamo al 2013, quando la Red Bull pigliatutto ha dominato dal Gran premio d’Inghilterra in avanti: quale fu il divertimento in pista? Nessuno. Quest’anno, invece, delle 19 gare corse sono state poche quelle realmente brutte. Stiliamo la nostra personale classifica degli appuntamenti più avvincenti, una top five tutta da rivivere.

Leggi l'articolo

F1 2014: Hamilton pilota dell’anno per i team principal, surclassa Rosberg ma non Alonso!

hamilton pilota del 2014 davanti ad alonso

A stravincere questa particolare competizione è lui: il campione del mondo 2014 di Formula 1, Lewis Hamilton! Come ogni anno, la testata Autosport organizza una votazione tra i team principal per stabilire, al di là dei punti raccolti in pista, chi sia il miglior pilota dell’anno. L’alfiere della Mercedes ha letteralmente surclassato il compagno di squadra Nico Rosberg. L’unico rivale ad avere un risultato decente, soprattutto se si paragona ai punti fatti segnare in classifica, è Fernando Alonso. Lo spagnolo si conferma uno dei più stimati e fa persino meglio del sorprendente Daniel Ricciardo.

Leggi l'articolo

F1 2015, Todt: “Arrivabene ha carisma e passione Ferrari”

F1 2015, Todt:

Jean Todt non dimentica il proprio passato in Ferrari. In una recente intervista su Rai News 24, il presidente della FIA ha commentato il cambio della guardia ai vertici della scuderia italiana avendo parole di stima sia per il nuovo presidente Sergio Marchionne che per il nuovo direttore della Gestione Sportiva Maurizio Arrivabene:“Marchionne è una persona molto intelligente e un grande lavoratore. Può essere solo positivo collaborare con un uomo che arriva con proposte nuove e costruttive. Arrivabene ha carisma, è in gamba e molto affezionato alla Ferrari”.

Leggi l'articolo

F1 2015, Ferrari: Gutierrez nuovo collaudatore

Ferrari, Gutierrez nuovo collaudatore

C’era il rischio di diventare troppo nordici, con l’arrivo di Vettel accanto a Raikkonen. Così, in Ferrari, il 2015 vedrà vestire la tuta rossa anche da parte di Esteban Gutierrez. Il messicano è stato appiedato dalla Sauber, che ha preferito la valigia evidentemente più consistente assicurata da Marcus Ericsson e Felipe Nasr. Una pedina importante anche in ottica commerciale, quella di Gutierrez, perché la Formula 1 il prossimo anno tornerà in Messico e quasi certamente dietro l’ingaggio come terzo pilota e collaudatore si celano anche accordi di sponsorizzazione. Non dimentichiamo che tra i foraggiatori principali della carriera di Gutierrez c’è la Telmex, di Carlos Slim.

Leggi l'articolo

Race of Champions 2014 alle Barbados: Coulthard, Kristensen e Solberg i vincitori [FOTO]

Race of Champions 2014 - Barbados

Aveva un conto in sospeso dal 2008, David Coulthard con la Race of Champions. A Wimbledon venne battuto da Sebastien Loeb con quello che, ancora oggi, resta il gap più contenuto di sempre nella manifestazioni tutta spettacolo che chiude l’anno. Lo scozzese si è rifatto nel week-end, aggiudicandosi la gara domenicale, quella che decreta il Champion of Champions, battendo due piloti che hanno meno della metà degli anni di DC, a quota 43 primavere. «Abbiamo trascorso una settimana fantastica così come il week end di gara; per me è bellissimo avere un altro trofeo, essendomi ritirato. Sono positivamente sorpreso e un po’ in imbarazzo, perché c’erano grandi talenti qui, forse il segreto è non correre per due anni! Avere 23 anni più di Pascal mi ha permesso di avere un vantaggio, essendo abituato a cambiare le marce là dove lui cerca il semiautomatico!», ha commentato lo scozzese.

  • Race of Champions 2014 (1)
  • Race of Champions 2014 (2)
  • Race of Champions 2014 (3)
  • Race of Champions 2014 (4)
  • Race of Champions 2014 (5)
Guarda le foto e leggi l'articolo

La gara più bella del mondiale di F1 2014, vota la preferita

GP Ungheria
GP Cina
Vota Vota

E’ stato il mondiale delle Mercedes e di Hamilton. E’ stato il mondiale del disastro (l’ennesimo) Ferrari. E’ stato il mondiale di super-Ricciardo. Ma qual è stata la gara più bella della F1 2014?
Abbiamo rispolverato alcuni ricordi, quelli dei 19 gran premi corsi da marzo a novembre, dall’apertura di Melbourne fino alla chiusura di Abu Dhabi. Gare sensazionali come il Bahrain, tragiche come il Giappone, divertenti come l’Ungheria e tante altre. Non resta che scegliere la preferita, nello scontro tra “titani”, perché erano tanti anni che non si vedeva un campionato avvincente e piacevole, nonostante il dominio totale di una scuderia. E’ il tempo di votare, che inizi la battaglia!

F1 News: Alonso ultima volta in Ferrari prima di essere un problema della McLaren

F1 News, Alonso dà l'addio alla Ferrari: ora i problemi sono della McLaren!

Foto: Ferrari

C’era anche Fernando Alonso al pranzo degli auguri di Natale della Ferrari. Lo spagnolo non viene neppure citato nel comunicato ufficiale di Maranello che, invece, dà un grande benvenuto a Maurizio Arrivabene. Solo sul nuovo profilo Twitter del direttore della Gestione Sportiva compare una sua foto assieme al pilota spagnolo che, ovviamente, ha già la testa a Woking per la sua nuova avventura in McLaren-Honda. Gli inglesi sono convinti di aver fatto un colpaccio nell’essersi ripresi il pilota più forte del mondo. In Ferrari sono altrettanto contenti di essersi tolti un peso e di poter ricominciare a programmare una difficile risalita verso la vittoria con persone entusiaste ed appassionate. Chi ha fatto il vero affare?

Leggi l'articolo

F1 2015, Marchionne: “In Ferrari ci sono ora i talenti giusti”

ferrari natale f1 2015

In casa Ferrari si chiude la drammatica stagione 2014 di Formula 1 e si guarda al 2015 con rinnovata fiducia. Il presidente Sergio Marchionne, in occasione del suo primo pranzo di Natale che – come da tradizione – riunisce tutti i dipendenti della Gestione Sportiva tra i quali c’era anche Fernando Alonso per la sua ultima apparizione in quel di Maranello, ha cercato di indicare la nuova rotta da seguire:“In questa sala ci sono molte persone di grande talento. Io sono qui per farvi lavorare al meglio e darvi le risorse per fare in modo che con le vostre capacità la coppia di piloti straordinari che abbiamo sia in grado di competere per la prima fila. Per questo ho deciso di chiamare Maurizio Arrivabene che garantirà a voi e alla Ferrari la leadership più efficace.”

Leggi l'articolo

Formula E Uruguay 2014: Buemi prima vittoria stagionale

Formula E Uruguay 2014

Sebastien Buemi vince il Gran Premio di Uruguay, terza prova del Mondiale di Formula E 2014, e sale in seconda posizione nella classifica iridata. Il pilota svizzero ha corso un’ottima gara sul circuito di Punta Del Este, riuscendo ad aver la meglio di Piquet Jr, secondo al traguardo. A completare il podio uruguaiano ci ha pensato il brasiliano Lucas Di Grassi. Il pilota della Audi Sport ABT, grazie a questo risultato, ha allungato in vetta al campionato. Ora il suo vantaggio, sulla coppia Sam Bird e Sebastien Buemi, è salito a 18 punti.

  • Podio Gran Premio Uruguay
  • Classifica Mondiale
  • Classifica finale
  • Fasi della corsa
Guarda le foto e leggi l'articolo

Alonso-McLaren Honda: “Tornato per finire il lavoro del 2007″

McLaren Honda presenta i nuovi piloti : Fernando Alonso e Jenson Button.

Fernando Alonso e Ron Dennis che se la ridono durante l’annuncio ufficiale dell’ingaggio dello spagnolo in McLaren-Honda per la stagione 2015 di Formula 1. Questa è una delle foto più false dell’anno senza neppure bisogno di ritoccarla con Photoshop. Le liti del 2007 non possono essere cancellate. Diciamo che la Honda ha voluto Alonso a tutti i costi e Dennis ha dovuto abbassare il capo così come l’asso di Oviedo s’è dovuto accontentare di tornare in McLaren pur di provare ad avere una monoposto vincente nel medio breve-periodo. In occasione della conferenza stampa di presentazione, Nando parla così:“È stato giusto tornare. Al 100%. Voglio vincere qui il titolo, anche perché nella mia carriera ho fatto tante cose buone e mi sono costruito una reputazione solida anche non vincendo. Nel complesso non è andata bene solo la mia esperienza del 2007 e ora sono qui per finire quel lavoro. Sento che ce la faremo”.

Leggi l'articolo

Fernando Alonso, biografia e carriera del nuovo pilota McLaren [FOTO e VIDEO]

gp valencia f1 2012 ferrari e alonso festeggiano

Oggi è un giorno speciale, è ilritorno di Fernando Alonso alla McLaren. Dopo 5 anni di amore tra il Cavallino Rampante e il pilota è arrivata la definitiva e ufficiale rottura. La notizia era ormai nell’aria da diverso tempo ma solo stamattina è arrivato l’annuncio ufficiale del passaggio alla Mclaren. In onore dello spagnolo abbiamo voluto ripercorrere le tappe salienti della vita del due volte campione del mondo di Formula 1. In Spagna Alonso è considerato come un totem perché è stato il primo – e finora unico – campione in grado di affermarsi in monoposto. Due titoli iridati, un passaggio nelle scuderie più importanti, tante polemiche e un talento naturale difficile da mettere in dubbio. Piacerà o meno, ma l’asturiano di Oviedo ha il dna del campione; non è un mostro di simpatia, nelle ultime annate ha qualche volta di troppo esternato pubblicamente i malumori per una Ferrari non all’altezza, nonostante ciò, resta il pilota che ha saputo portare i maggiori risultati alla Rossa dopo l’era Schumacher e la parentesi Raikkonen. Ripercorriamo la carriera di Fernando, dall’esordio in kart fino alle cocenti delusioni iridate negli anni a Maranello.

Leggi l'articolo

McLaren, i migliori 10 piloti che hanno corso per la scuderia di Woking

Formel 1: Niki Lauda und Alain Prost 1984

Il ritorno di Fernando Alonso in McLaren apre una nuova parentesi sportiva tra lo spagnolo e il team di Woking, dopo la pessima avventura del 2007. Ma che posto occupa Fernando nella top ten dei migliori piloti che hanno guidato per il team inglese? Quali sono i nomi storici? Unendo risultati in pista, personalità, metodologia nel lavoro, ne viene fuori una classifica piuttosto ovvia nelle posizioni al vertice, ma non alcune sorprese nelle posizioni intermedie.
Passiamo in rassegna i 10 piloti che hanno lasciato un segno in McLaren.

Leggi l'articolo

Alonso e Button in McLaren-Honda: le cifre; Dennis: con Fernando un affare aperto

McLaren-Honda, i piloti 2015

Appuntamento a Woking, McLaren Tech Centre. L’annuncio tanto atteso è quello della coppia di piloti Mclaren-Honda per il mondiale 2015. Un teatrino protrattosi troppo a lungo, per un team di vertice come la scuderia inglese, chiamata a definire il compagno di Fernando Alonso, sebbene anche sullo spagnolo si sia andati avanti per mezze frasi e ovvie deduzioni.
Formalmente, l’annuncio ufficiale riguarda entrambe le guide. Inutile sottolineare come l’incertezza nelle ultime settimane fosse tutta per il secondo sedile, conteso tra Button e Magnussen.

  • McLaren-Honda F1 2015, Alonso e Button (1)
  • McLaren-Honda F1 2015, Alonso e Button (2)
  • McLaren-Honda F1 2015, Alonso e Button (3)
  • McLaren-Honda F1 2015, Alonso e Button (4)
  • McLaren-Honda F1 2015, Alonso e Button (5)
Guarda le foto e leggi l'articolo
Seguici