Lewis Hamilton

Ultime notizie su Lewis Hamilton, pilota di F1 inglese nato il 7 gennaio 1985, dal 2007 pilota McLaren, con cui diventa campione del mondo nel 2008. Foto, video e informazioni sui suoi esordi, risultati, piazzamenti, pole position, scuderie, podi.

F1 2014: Mercedes: il titolo tra Hamilton e Rosberg sarà deciso dall’affidabilità?

mercedes lotta hamilton rosberg f1 2014

Il bello di Toto Wolff, capo della scuderia Mercedes di Formula 1, è che non fa troppi giri di parole. Neppure quando deve ammettere i propri problemi. Prima ha spiattellato in mondovisione, a caldo, la rabbia nei confronti di Nico Rosberg per l’incidente con Lewis Hamilton nel Gran Premio del Belgio. Ora ammette placidamente che l’affidabilità è un vero punto dolente per la W05. Tanto da poter essere la sorte, sotto forma di problema tecnico imprevisto, anziché il merito, a decidere chi tra i due piloti si porterà a casa il titolo iridato in questa stagione 2014. Visto il livello altissimo dei due, il rischio è che non siano i duelli in pista a fare la differenza. Bensì le sfighe.

Leggi l'articolo

GP Singapore F1 2014, Hamilton: “Ho sognato questa vittoria, peccato per Rosberg”

hamilton gp singapore f1 2014

Ha fatto il Vettel di Marina Bay, Lewis Hamilton. Ha dominato il Gran premio di Singapore mettendo in mostra la vera velocità della Mercedes, quando è stato costretto a creare il margine necessario sul tedesco per fare il pit e andare sulle gomme morbide. Un piccolo brivido nell’attimo in cui la Red Bull gli è uscita davanti, ma con le gomme fresche e la velocità sul dritto, è durata un paio di giri l’utopia di Vettel di stare davanti.
«Ieri sera ho sognato questo risultato ma non sempre i sogni s’avverano. Devo ringraziare il team per il lavoro fatto, che mi ha permesso di arrivare qui sapendo di poter vincere», commenta Lewis sul podio. Poi, minimizza la tensione nel finale, dopo la safety car: «La pressione non era eccessiva all’ultimo pit… Non sapevo quale fosse la situazione, se fosse entrata la safety car ancora una volta cosa sarebbe successo».

Leggi l'articolo

GP Singapore F1 2014, risultati gara: trionfa Hamilton, azzardo Ferrari [FOTO]

GP Singapore F1 2014, gara

Lewis Hamilton ruggisce a Singapore e si aggiudica una gara corsa da padrone. Non c’è stato il duello con Nico Rosberg, fermato da problemi elettronici già prima del via. Per Nico non c’è stato nulla da fare, fino a ritirarsi dopo essere partito dai box. Nessuno ha potuto mettere in discussione la leadership dell’inglese, che va in testa al mondiale. Una safety car ha reso più complicata la strategia, quella che hanno provato a sfruttare in Ferrari, puntando ad andare fino al termine e sperando in un ulteriore contrattempo in pista che rallentasse la Mercedes. Alonso ha guidato in maniera magistrale ed è stato a lungo secondo dopo una super-partenza. Sarebbe arrivato a podio forse, ma si è cercato l’azzardo, com’è giusto che fosse, sperando di ottenere il bottino grosso. Gara finita con un giro d’anticipo, per il sopraggiungere del limite delle due ore. Massa chiude quinto, seguito da Vergne, Perez, Raikkonen, Hulkenberg e Magnussen.

  • podio gp singapore
  • GP Singapore 2014, Marina Bay (47)
  • GP Singapore 2014, Marina Bay (1)
  • GP Singapore 2014, Marina Bay (2)
Guarda le foto e leggi l'articolo

GP Singapore F1 2014, Hamilton: “Ferrari vicine”; Rosberg: “Un nulla 7 millesimi!”

F1 GP Singapore 2014 venerdì pre gara

All’inizio della Q3, era tutt’altro che scontata la doppietta in carrozza per le due Mercedes nelle qualifiche del Gran premio di Singapore. Rosberg aveva stampato un super tempo in Q2, ma per fare la differenza serviva ripetersi.
Rosberg e Hamilton, due giri in fotocopia, separati da appena 7 millesimi dopo 23 curve e 5 chilometri e passa di circuito. Ma soprattutto gli avversari provano a far sentire il fiato sul collo: Ricciardo a meno di 2 decimi, Alonso a poco più; i presupposti per una gran gara, spettacolare, ci sono tutti. «E’ stata una gran qualifica, mi serve una grappa!», ammette Toto Wolff dopo aver messo al sicuro la doppietta.

Leggi l'articolo

GP Singapore F1 2014, qualifiche: Hamilton in pole, bene Alonso [FOTO]

GP Singapore F1 2014, qualifiche

Apparentemente, sono le solite qualifiche, quelle del Gran premio di Singapore. Ma non è così, perché a Marina Bay Lewis Hamilton stampa un gran tempo e si prende la pole position per appena 7 millesimi, precedendo Rosberg. Mai finora, però, c’era stata un’incertezza su chi avrebbe ottenuto il miglior tempo. La Ferrari fa sognare nelle prime due eliminatorie, con Alonso e Raikkonen velocissimi e in grado di stare nelle posizioni nobili. Fernando perde la seconda fila per appena 5 millesimi, questo il distacco rimediato da Vettel e in assoluto è una Ferrari a 230 millesimi dalla Mercedes. La sfortuna perseguita Raikkonen, convincente in Q1 e Q2 ma costretto a parcheggiare la F14 T per un problema al motore: partirà comunque in settima posizione.

  • GP Singapore F1 2014, Marina Bay (11)
  • GP Singapore F1 2014, Marina Bay (1)
  • GP Singapore F1 2014, Marina Bay (2)
  • GP Singapore F1 2014, Marina Bay (3)
  • GP Singapore F1 2014, Marina Bay (4)
Guarda le foto e leggi l'articolo

GP Singapore F1 2014, Rosberg: “Gara su due soste”; Hamilton prega per l’affidabilità

F1 GP Singapore 2014 venerdì pre gara

Chi dovesse scorrere la classifica dei tempi del venerdì di prove libere a Singapore, potrebbe restare sorpreso nel trovare Nico Rosberg solo 13mo. Eppure, al tedesco è andato male il timing nel cercare il giro veloce con le gomme supersoft. Stava marcando i migliori parziali, quando all’improvviso Maldonado si è stampato contro le barriere, costringendo la direzione gara a esporre la bandiera rossa e tutti i piloti in pista ad abortire il giro.
Poco male, non ha dimostrato il potenziale disponibile ma è fiducioso Nico: «Tutto bene, il problema è che non ho potuto finire il giro: ho spinto per metà e visto come va la macchina. Ho imparato un po’ meno oggi, poi abbiamo deciso di concentrarci in ottica gara con tanta benzina», dirà a caldo.

Leggi l'articolo

GP Singapore F1 2014, prove libere 2: Hamilton precede Alonso, Ferrari in forma [FOTO]

GP Singapore F1 2014, prove libere 2

Il venerdì del Gran premio di Singapore si chiude con il miglior tempo di Lewis Hamilton, velocissimo a Marina Bay e davanti a Fernando Alonso nelle prove libere 2. Sorprende lo spagnolo, perché la F14 T è stata subito competitiva, sia con le gomme morbide che le supersoft, dando l’impressione di poter rimediare un distacco molto più contenuto del solito dalle Mercedes. Manca Rosberg là davanti, ma solo perché nel corso del suo giro veloce in assetto da qualifica, Maldonado è andato a muro, costringendo la direzione gara a esporre la bandiera rossa.
Problematica la sessione di Vettel, che ha potuto girare solo per una decina di minuti a causa della sostituzione del motore, resasi necessaria dopo la rottura al mattino. Il ritmo gara vede primeggiare Hamilton e Ricciardo, i due più veloci e costanti. Alonso e Rosberg sono appena più lenti, con degli acuti migliori da parte del ferrarista, mentre Nico è stato più costante.

  • prove libere 1 Gp Singapore 2014 (13)
  • GP Singapore 2014, prove libere (1)
  • GP Singapore 2014, prove libere (2)
  • GP Singapore 2014, prove libere (3)
  • GP Singapore 2014, prove libere (4)
Guarda le foto e leggi l'articolo

GP Monza F1 2014: Hamilton accusa il launch control, Rosberg pensa positivo

podio hamilton gp italia monza f1 2014

Si spegne il semaforo rosso e il Gran premio d’Italia di Lewis Hamilton si trasforma subito in un incubo. Partenza disastrosa, quarto alla prima curva e giù col piede per recuperare. Riesce a liberarsi di Massa e Magnussen, ma restava quello lì da passare. Rosberg, in testa e con strada libera. Nico si distrae per due volte, va lungo alla prima variante e se può passarla liscia una volta, la seconda gli costa cara. «Per me è meglio fare uno sforzo e dire: ok non è un disastro, hai fatto secondo e perso solo 7 punti. Mi sforzo di tenere il sorriso, non mi aiuta essere negativo», spiega Nico.

Leggi l'articolo

GP Monza F1 2014, risultati: vince Hamilton, Massa a podio; male la Ferrari [FOTO]

GP Monza F1 2014, gara

Riesce a recuperare un Gran premio d’Italia 2014 che si era messo molto male, Lewis Hamilton. Una gara partita male, dalla pole scatta lentamente e si trova quarto alla prima variante. Recupera, rimonta e si mette in scia a Rosberg, “colpevole” di aver commesso due lunghi alla staccata in fondo al rettilineo dei box: il secondo errore gli costa la leadership della gara e da quel momento in poi pensa al campionato. Resta davanti, con 238 punti contro 216.
A podio va anche un ottimo Felipe Massa, più bravo di Bottas, anche lui lento al via mentre Felipe si fiondava in terza posizione, dietro al sorprendente Magnussen. Il danese sarà solo 10mo a fine gara, per uno stop&go di 5″ comminato per la resistenza oltre i limiti opposta a Bottas. Quarto il finlandese, davanti a un gran Ricciardo: parte in sordina, poi rimonta e regala sorpassi da applausi. Vettel finisce di nuovo dietro. Male la Ferrari, Alonso si ritira quando era in nona posizione, per un guasto al motore, Raikkonen finisce nono e mai in gara. Al Cavallino non resta che sperare in tempi migliori.

  • Monza, Gran premio d'Italia F1 2014 - 60
  • Gran premio d'Italia F1 2014, Monza - 08
  • Gran premio d'Italia F1 2014, Monza - 04
  • Gran premio d'Italia F1 2014, Monza - 01
  • Gran premio d'Italia F1 2014, Monza - 02
Guarda le foto e leggi l'articolo

GP Monza F1 2014, Hamilton: “Liberi di lottare”; Rosberg: “Penso a vincere”

risultati qualifiche gp monza f1 2014

Due decimi in qualifica possono sembrare pochi. Sono tantissimi quelli inflitti da Hamilton a Rosberg in un giro perfetto nel sabato del Gran premio d’Italia 2014 a Monza. Fare la differenza a parità di macchina con un avversario duro come il tedesco non era semplice, Hamilton c’è riuscito, volando letteralmente tra i cordoli della Roggia, la prima e seconda di Lesmo. Perfetto.
Dal canto suo, il leader del mondiale accetta la piazzola d’”onore” e si proietta allo start di domenica, ore 14, quando tutti punteranno gli occhi sulla prima variante, poi la seconda, per capire quanto siano credibili gli ordini Mercedes: lottate, ma vietato buttarvi fuori. «La seconda posizione in vista di domani è buona, sarà una gara lunga e tutto può succedere, proverò a fare una buona partenza», dice Nico.

Leggi l'articolo

GP Monza F1 2014, qualifiche: Hamilton, pole strepitosa. Alonso indietro [FOTO]

GP Monza F1 2014, qualifiche

Torna in pole dopo una vita, Lewis Hamilton. Monza, il Gran premio d’Italia 2014, dopo il Montmelo. Ha firmato un giro veloce capace di spedire Rosberg a oltre 2 decimi e mezzo, un’eternità su un tracciato come quello brianzolo. Il settore centrale, le due curve di Lesmo, la staccata della Roggia, il regno dell’inglese. Rosberg ha avuto un sessione mattutina difficile per i problemi al cambio ed è stato bravo a massimizzare il potenziale della macchina, assicurandosi una prima fila che poteva anche andare a una Williams. Bottas e Massa si prendono terza e quarta posizione, poi ci sono le due McLaren, veloci sul giro secco ma meno in forma della Ferrari sul passo gara.
Alonso è solo settimo e non resta che sperare nel ritmo domani. C’è chi fa ancora peggio, Kimi Raikkonen va fuori in Q2 per due errori in frenata alla seconda variante e scatterà dall’11ma posizione in griglia.

  • qualifiche GP Italia F1 2014, Monza - 19
  • qualifiche GP Italia F1 2014, Monza - 01
  • qualifiche GP Italia F1 2014, Monza - 02
  • qualifiche GP Italia F1 2014, Monza - 03
  • qualifiche GP Italia F1 2014, Monza - 04
Guarda le foto e leggi l'articolo

GP Monza F1 2014, prove libere 3: Hamilton ruggisce, Alonso lo insegue

GP Monza F1 2014, prove libere 3

Il sabato del Gran premio d’Italia 2014 a Monza si apre con il miglior tempo di Lewis Hamilton nelle prove libere 3. Se può sorridere l’inglese, l’altra parte del box è decisamente più cupa, perché Nico Rosberg ha avuto problemi al cambio che l’hanno costretto a restare fermo per quasi l’intera sessione: solo tre giri per lui. Pende la spada di Damocle della penalizzazione, nel caso in cui dovesse rendersi necessaria la sostituzione prima delle qualifiche.
Alle spalle di una Mercedes irraggiungibile, Fernando Alonso dà speranza ai tifosi Ferrari, con un secondo tempo a 4 decimi da Hamilton. Riuscirà a tenersi alle spalle le due Williams? Bottas e Massa lo guardano da pochi centesimi di ritardo, ma c’è da giurare che in qualifica sapranno tirar fuori ancora altra performance. Per seguire il live in diretta web delle qualifiche, basta cliccare qui!

  • prove libere 2 GP Italia F1 2014, Monza - 63
  • prove libere 3 gp italia 2014 monza
  • prove libere 2 GP Italia F1 2014, Monza - 83
  • prove libere 3 gp italia 2014 monza -2
  • prove libere 3 gp italia 2014 monza -4
  • prove libere 3 gp italia 2014 monza -3
Guarda le foto e leggi l'articolo

GP Monza F1 2014, prove libere 1: Hamilton il più veloce, Alonso quarto [FOTO]

GP Monza F1 2014, prove libere 1

Il week end del Gran premio d’Italia 2014 si apre con il miglior tempo di Lewis Hamilton nelle prove libere 1 a Monza. L’inglese precede la McLaren di Button e Rosberg, staccato di 8 decimi dal compagno di team. Ferrari alle prese con numerose variazioni d’assetto e prove comparative, sia sul versante meccanico che aerodinamico: Alonso è quarto, Raikkonen settimo. Si va alla ricerca di grip senza penalizzare eccessivamente la velocità massima sul dritto, che al momento vede primeggiare la Force India di Perez, autore di 348 km/h.
Tra i piloti in difficoltà c’è Daniel Ricciardo, rallentato da un guasto alla power unit e autore di appena 12 giri. Al pomeriggio, nella seconda sessione di prove libere, largo alla valutazione del passo gara e prima presa di contatto con le gomme medie in vista della qualifica. Per seguire il live in diretta web delle qualifiche, basta cliccare qui!

  • prove libere 1 gp italia 2014 monza -20
  • prove libere 1 gp italia 2014 monza -19
  • prove libere 1 gp italia 2014 monza -11
  • prove libere 1 gp italia 2014 monza -6
Guarda le foto e leggi l'articolo

GP Monza F1 2014, Alonso paciere tra Rosberg e Hamilton

GP Monza F1 2014, anteprima

Obbligati a esserci, ma nessuno dei due veramente contento di trovarsi sotto i riflettori. Il Gran premio d’Italia a Monza inizia con il primo round del match tra pesi massimi, Hamilton e Rosberg in conferenza stampa, divisi da un giudice come Fernando Alonso.
Non ci aspettavamo scintille, figurarsi, c’è stato piuttosto il palese disagio di entrambi a tornare su un episodio che resterà come “macchia” sul mondiale Mercedes, chiunque lo vinca. Oltre alla retrospettiva su Spa, le colpe, le reazioni e il futuro, il giovedì a Monza ha rilanciato le speranze Ferrari in vista di domenica, a dire il vero non troppo elevate: «E’ una delle gare più importanti dell’anno per noi, vorremmo regalare dei buoni risultati domenica. Salire sul podio negli ultimi quattro anni è stato grandioso, spero di poter ripetermi anche se sarà una delle gare più difficili per noi. Siamo arrivati quasi sul podio con Kimi a Spa, speriamo di avere un’opportunità», si augura Alonso. Per seguire il live in diretta web delle qualifiche, basta cliccare qui!

  • Monza, GP Italia F1 2014 - 81
  • gp monza f1 2014, conferenza stampa
  • anteprima GP Italia F1 2014 - 04
  • anteprima GP Italia F1 2014 - 01
  • anteprima GP Italia F1 2014 - 02
  • anteprima GP Italia F1 2014 - 03
Guarda le foto e leggi l'articolo

GP Monza F1 2014, anteprima: Ferrari di contorno nella lotta tra Hamilton e Rosberg?

F1 Gran Premio di Monza 2013, il venerdì prima della gara

Parabolica asfaltata o meno, il fascino del GP Monza F1 2014 e del Gran premio d’Italia resta intatto. Un tempo si divideva la palma di appuntamento più veloce del mondiale di Formula 1 con Hockenheim, prima che i tedeschi intervenissero per amputare il ‘Ring e snaturarlo. Impossibile pensare a qualcosa di simile sull’autodromo nazionale, la storia lo ha creato con l’anello di alta velocità, i rettilinei sui quali scaricare tutti i cavalli di quello che un tempo era il motore e oggi, senza poesia, senza anima, si chiama power unit.
Sapranno emozionare ugualmente? Probabilmente sì, perché sound a parte si potrebbe riscrivere il record di velocità massima, atteso ben oltre i 360 orari. Per seguire il LIVE della terza sessione di prove libere, basta cliccare qui.

Leggi l'articolo
Seguici