Valentino Rossi sulla Ducati del 2012: “Non sappiamo ancora che strada prendere”

Valentino Rossi sulla Ducati del 2012: “Non sappiamo ancora che strada prendere”

Rossi desmo 2012 previsioni

Il nove volte campione del mondo, Valentino Rossi ha parlato della situazione per quanto riguarda il futuro della Ducati, considerando il deludente scenario attuale che vede una Desmo irriconoscibile ed incapace di ricucire lo strappo tecnico e meccanico nei confronti della concorrenza. Per la MotoGP 2012, la Ducati non ha ancora deciso che strada intraprendere e le sei gare che restano alla fine del Motomondiale saranno fondamentali per direzionare lo sviluppo della moto: “In Ducati ci sono alcune idee diverse ma il nostro 2012 inizierà dopo l’ultimo Gran Premio del 2011″.

Nella conferenza stampa di Misano dove Loris Capirossi che ha annunciato il suo ritiro dalle corse, ha parlato anche Rossi, spaziando su diversi argomenti del Mondiale e sul futuro tutto ombre della nuova Desmo GP 12.

Dunque, se i tifosi della Rossa pensavano al 2012 come punto di partenza per il riscatto di Borgo Panigale, dopo una stagione al di sotto di ogni aspettativa, si ricrederanno quando leggeranno le dichiarazioni del pesarese della Ducati numero 46: “Al momento non abbiamo ancora un’idea chiara da seguire. Questa decisione verrà presa alla fine del campionato, in queste sei gare dobbiamo infatti capire quale strada da seguire per il 2012. Questa è una stagione difficile e veniamo da una brutta gara, qui vorrei essere più veloce ma sarà difficile. Qui possiamo però contare sul grande supporto dei tifosi, miei e della Ducati. Non saremo in grado di lottare per la vittoria ma dobbiamo dare il massimo e provarci”.

321

Segui Derapate

Ven 02/09/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Uccios 2 settembre 2011 15:02

Quindi:

Ha detto 15 minuti e sistemo tutto
Dopo il Mugello vinciamo
La GP11.1 è la mia moto
La 1000 è velocissima (più lenta delle 800 di adesso)

Mamma mia……

Rispondi Segnala abuso
Tira+il+cuIo+arrivare+dietro+tutte+le+domeniche? 2 settembre 2011 15:26

Cosa aggiungere: è davvero un grandissimo sviluppatore!!!

Rispondi Segnala abuso
F-UAN 2 settembre 2011 15:31

bando alle critiche gratuite su Valentino che, ricordo, seguita ad avere 9 stellette sul petto.. mi pare moolto preoccupante come andazzo. La Ducati è l’unica a dover ancora far provare la 1000 ai titolari, a meno che non contiamo la suzuki.. Non vorrei che il livello fosse quello.. Mi sembra troppo brutto per essere vero.. da tifoso di Rossi, l’involuzione tecnica è assurda! Cioè, va bene, escludiamo Stoner. Ma Valentino ha sempre preso Pedrosa a pedate nel didietro o no? ..Molto preoccupante!

Rispondi Segnala abuso
Ucciorulla 2 settembre 2011 16:46

Molto preoccupante
Continua a dire che le moto van bene e poi in pista fan schifo
Non ci mette del suo per andare incontro alle esigenze della moto ma aspetta che gli facciano un missile

Non stà facendo nulla per onorare le 9 stelle

Segnala abuso
Romanicvs 2 settembre 2011 16:03

Il problema e’ uno solo la Ducati che caxxo vuole fare?
La moto la costruisce Ducati che per adesso vuole ancora insistere con questo mini telaio in carbonio con motore portante,le indicazioni per una moto con un telaio tradizionale le ha avute tanto da Stoner prima e Rossi,Hyden,Capirossi,Burgess per cercare di migliorare le cose, la mancanza di risulati si vede,bisogna dire altro?
Credo proprio di no.

Rispondi Segnala abuso
Tom 2 settembre 2011 16:17

Io ho una grande curisità.
L’ultimo gran premio far guidare la ducati A Stoner.
Che ne pensate??

Rispondi Segnala abuso
Roberto.. 2 settembre 2011 20:12

Giusto! Sarebbe bello vedere stoner sulla ducati e rossi sulla honda!

Segnala abuso
Conte Uccione 3 settembre 2011 12:14

Facciamo così, facciamo guidate la Ducati ufficiale a Barbera, De puniet o che e vediamo cosa succede, potrebbe essere interessante

Segnala abuso
Mastercard 2 settembre 2011 16:39

Vedere il pagliaccio in giallo così, non ha prezzo per il resto c’è………

Rispondi Segnala abuso
Mastercard 2 settembre 2011 16:41

Misano sarà vuota quest’anno perchè i veri appassionati di motociclismo tifano Rossi! Ah, Ah, Ah!

Rispondi Segnala abuso
Mastercard 2 settembre 2011 16:44

Bimbimikia con il cappellino giallo, unitevi e partite in quel di Misano, aiutate il miliardario anche per il prossimo anno, altri 15 milioni glieli hanno promessi! Non vorrete mica metterlo in crisi con la Ducati?

Rispondi Segnala abuso
Ucciorulla 2 settembre 2011 16:48

Silenzio, parla la pista

Rispondi Segnala abuso
Mastercard 2 settembre 2011 16:52

come godo, come godo, come godo! e Roberto che fine ha fatto? forse si vergogna del suo idolo?, fatti coraggio l’unico che dovrebbe vergognarsi è proprio Rossi!!!! guadagna 41.000 euro al giorno solo con lo stipendio Ducati
41.000 x 365gg= 15 milioni

Rispondi Segnala abuso
Mastercard 2 settembre 2011 16:53

…alla faccia del bicarbonato di sodio!

Rispondi Segnala abuso
motopazzo
Motopazzo 2 settembre 2011 17:08

Per tutto il resto c’è mastercard !!!

Mi domando perchè quei fessi della Ducati hanno preso un 9 campione del mondo quando avevano ….. MASTERCARD !!!

Uno che da del pagliaccio ad un 9 volte campione del mondo sarà come minimo un campione !!!!!!

O no ??? Sarà solo un piccolo e povero essere inutile frustrato, che sfoga la propria incapacità sparlando alla prima occasione di chi ha dimostrato coi fatti di essere un grande ???

Ma no !!! Sarà di sicuro un grande campione del motociclismo ……

Rispondi Segnala abuso
max70
Max70 2 settembre 2011 17:15

Ma siamo pazzi ?? Critiche gratuite a parte la situazione è talmente imbarazzante da essere impossibile da credere. La Ducati non sarà la miglior moto, avrà tutti i suoi problemi d’accordo, le prestazioni sono deludenti e passiamo anche questa… ma qui stiamo parlando che questi non sanno come fare la moto del prossimo anno quando gli altri sono già in pista con moto quasi definitive. Sig. Rossi passo sopra anche alle sue difficoltà con una moto molto diversa dalle giapponesi che ha sempre guidato, ma caro dottore non è possibile che a fine campionato non abbia ancora dato indirizzo allo sviluppo e che sopratutto non sia riuscito nemmeno a far migliorare di qualche posizione la performance. Se vuole una giapponese non è questo il posto giusto, quelle le hanno altri team, io credo proprio che il presunto dottore sappia guidare solo a modo suo e che alla Ducati chieda una moto come vuole lui e stop. Ma dove pensano di andare continuando così ? Se si pretende di fare una Ducati come una jiap secondo me ci vogliono altri due anni di progettazione e messa a punto (se cmq. possibile e coerente con le caratteristiche proprie del marchio), quindi a cosa diavolo serve il Dottore a 15 Ml. l’anno ?? Se serve un collaudatore per sviluppare un nuovo progetto non si prende uno come lui, oppure puoi anche prendere il dottore ma lo paghi di conseguenza al ruolo, e magari per vincere qualche gara di prendi uno con del manico che riesce a spremere anche un paracarro…… ve ne viene in mente qualcuno ??

Rispondi Segnala abuso
motopazzo
Motopazzo 2 settembre 2011 17:20

mi spieghi come mai quest’anno Rossi è notevolmente più veloce dei tempi di Stoner (quando non si è steso) dello scorso anno e nonostante tutto ……. è lontano da Stoner su Honda ???

Su tu ed il genio Mastercard lo sapete di certo ……… probabilmente a Rossi gli date un secondo al giro.

Segnala abuso
motopazzo
Motopazzo 2 settembre 2011 17:22

P.S. il collaudatore serve perchè i test dei piloti ufficiali sono limitati dal regolamento …….. mi pare strano che un esperto come te non lo sappia.

Segnala abuso
Protu 2 settembre 2011 17:57

per chi ha la curiosità dei tempi su giro e altro ancora vedi le statistiche per anno, pilota… al sito ufficiale http://www.motogp.com/en/Results+Statistics
Stoner (Ducati 2010 P2 1’34.763)
Rossi (Ducati 2011 P2 1’35.331)
i numeri non mentono, si potrebbe usare la moto del altr’anno, che pure Hayden aveva registrato un tempo migiore!

Segnala abuso
Roddypics 2 settembre 2011 18:31

Motopazzo,

Ma ti sei sognato che Rossi vada più fortedei tempi di Stoner lo scorso anno!!!
Stà prendendo delle gran paghe! XD

Segnala abuso
2 settembre 2011 19:05

ma chi è sto scemo che paragona i tempi dell’anno scorso con quelli di quest’anno, che ci sono 10 gradi in più?
visto che ormai non sapete cosa inventarvi, in qualifica stoner si posiziono terzo dando 1 secondo al compagno di squadra girando in 1.34.3, vediamo cosa fa il dottorone.

Segnala abuso
2 settembre 2011 19:08

sono lo stesso anonimo del messaggio sopra, era riferito a motopazzo, solo che non si possono fare risposte dirette ai commenti di commenti

Segnala abuso
max70
Max70 2 settembre 2011 17:34

MOTOPAZZO MA CON CHI PARLI ??
Il collaudatore serve di sicuro, ma farlo fare ad uno che guadagna 15 ml. l’anno non mi sembra mossa azzeccata, quello è lo stipendio di chi deve vincere corse e campionato.
Tra poco Rossi e la Ducati si prenderanno per i capelli e non ci sarà nessun 2012, anzi la Ducati non avrà un 2012, il dottore una sella dove poggiare le sue lente chiappe la troverà cmq.
Mi dispiace per Ducati che tifo da quando è entrata in motoGp

Rispondi Segnala abuso
SBK+ROSSO+21 3 settembre 2011 11:36

IL PRSSIMO ANNO VEDREMO SCRITTO SULLE PORTE DI DUCATI(AZIENTA CHIUSA PER FALLIMENTO,CAUSA VALENTINO ROSSI)SPERIAMO CHE DELTORCHIO E PREZZIOSI LHO SPEDISCANO PRESTO A QUEL PAESE.CHI è CAUSA DEL SUO MALE PIANCA SE STESSO.

Segnala abuso
Gaioneuccione46 2 settembre 2011 17:45

Motopazzo tu sei certamente il terzo incomodo fra lo sciupafemmine 46 ed il prode Uccio.Non ti crucciare c’è posto anche per te nell’harem tavulliese…

Rispondi Segnala abuso
2 settembre 2011 17:52

decalogo del rossista, terzo comandamento:
3- quando il Messia vince e’ tutto merito suo, quando non vince la colpa e’ della moto.
quando non si riesce a dare la colpa alla moto (vedi test Valencia 2010) allora la colpa sara’ sicuramente di qualcos’altro ma MAI del Messia.

Rispondi Segnala abuso
Gianluca loves Ferrari
Gianluca 2 settembre 2011 18:01

Vista la stagione fallimentare la Ducati dovrà immediatamente cominciare a pensare al 2012 in modo da pensare a lottare per il titolo: l’anno prossimo, ovviamente, le moto da battere saranno ancora Honda e Yamaha con i loro campioni Stoner, Pedrosa e Lorenzo super confermati, ma Rossi dal 2002 al 2005 è stato il re delle 1000cc: non potrà permettersi di vivere un altro anno a lottare con la Suzuki di Bautista e la Ducati clienti di Barberà, altrimenti a fine 2012 potrà considerarsi conclusa sia la sua carriera in Ducati che (forse) quella in MotoGP.
Certo, avendo già 9 titoli all’attivo non ha più niente da dimostrare, ma i tifosi si aspettavano un binomio Rossi-Ducati vincente fin da subito invece così non è stato, quindi c’è da lavorare sodo.

Rispondi Segnala abuso
Tremendo 2 settembre 2011 18:19

Non ha niente da dimostrare un corno!!!
Ma non avrebbe vinto anche con la proton???
Ma non doveva mettere a posto la moto in 20 secondi?
uno che ha preso 12 milioni per fare il suo lavoro e che stà dimostrando di non essere assolutamente meglio di nessuno in questo senso, Tanto più che con queste dichiarazioni si sfiora il ridicolo.
Tanto vale rendere quei soldi.
A fine anno ci farei salire stoner su quella moto così per dimostrare una volta tanto che razza di pagliaccio è valentino rossi.

Rispondi Segnala abuso
A. 2 settembre 2011 18:32

Potrei capire Rossi che non può far altro che giustificarsi e nascondersi dietro a tante scuse ma l’imbarazzo e stupore più grande a me lo creano coloro che alla luce di quanto Rossi non riesca ad ottenere in confronto di quanto Casey abbia dato e ottenuto continuino a difenderlo e scusarlo avendo ormai come ultimo arpiglio quei nove titoli si vinti ma con una concorrenza non eccelsa e con mezzi sempre molto superiori.

Rispondi Segnala abuso
Ren 2 settembre 2011 18:36

Qui si gufa ma…Non capite che è a rischio il destino della Ducati?Non stiamo parlando di giapponesi,i risultati quest’anno non ci sono stati..

E’ una brutta situazione.

Rispondi Segnala abuso
2 settembre 2011 18:40

mio caro amico, la Ducati esistera’ anche domani, sia che correra’ o meno in motogp.
E’ Valentino quello con la data di scadenza, se non lo hai ancora capito adesso lo sai.

Segnala abuso
Ren 2 settembre 2011 23:25

Caro mio,il destino della Ducati in motogp è in bilico eccome,basta vedere che fine ha fatto la kawasaki.La suzuki è pure sulla buona strada.
Senza Stoner i risultsti non ci sono
no risultati=no soldi=no sponsor

Segnala abuso
2 settembre 2011 19:23

scusate ma dove sta l’articolo che dice che preziosi vuol far provare la ducati a stoner??non lo trovo da nessuna parte.
è qualcosa di inventato?

Rispondi Segnala abuso
Gianluca loves Ferrari
Gianluca 2 settembre 2011 19:30

Stoner non tornerà mai alla Ducati: la Honda se lo terrà ben stretto, almeno finchè ci sarà Livio Suppo.
Mi piacerebbe vedere Lorenzo sulla Rossa, cosa riuscirebbe a fare: secondo me lotterebbe per il titolo.

Rispondi Segnala abuso
Gianluca loves Ferrari
Gianluca 2 settembre 2011 19:32

Tremendo, un pilota che ha vinto 9 titoli Mondiali di cui 6 in 500-MotoGP cosa deve dimostrare?
Ha scelto la Ducati come premio per i suoi tifosi che volevano vederlo sulla Rossa, ma ormai quello che in MotoGP doveva dire lo ha già detto.

Rispondi Segnala abuso
Tremendo 2 settembre 2011 22:14

Non deve dimostrare nulla L’evidenza dei fatti parla chiaro ci sono piloti più forti di lui e senza qualche favore non vinceva neppure con loro.
Mentre c’è stato un’altro pilota che ha vinto con molto meno materiale nello stesso team ducati.

Segnala abuso
Gianluca loves Ferrari
Gianluca 2 settembre 2011 19:33

Scusate, Rossi ha vinto 7 titoli Mondiali in MotoGP, non 6: 2001, 2002, 2003, 2004, 2005, 2008 e 2009.

Rispondi Segnala abuso
2 settembre 2011 19:49

sono considerati 6 perché nel 2001 era ancora 500.
comunque secondo me è più corretto 7, sempre classe regina era, anche il sito ufficiale nelle statistiche considera insieme 500/motogp

Segnala abuso
Conte+Uccione 3 settembre 2011 12:25

Beh, visto che ha dimostrato di essere questo gran campionone superiore a tutti, adesso potrebbe dimostrare talento e metterci un pò del suo invece di rubare lo stipendio

Ma che collaudatorone è? Non ha ancora deciso le basi per il 2012…. il fallimento definitivo i Ducati MotoGP è vicino, e sarà anche molto per colpa sua

Segnala abuso
2 settembre 2011 19:38

l’articolo si trova anche su sportmediaset.

Rispondi Segnala abuso
Rosso deluso 2 settembre 2011 19:43

credo che a questo punto si possa parlare di matrimonio fallito, ad ogni gara la moto peggiora e nel 2012 la situazione non dovrebbe cambiare molto,rossi oggi ha forse capito che non si puo’ trasformare una ducati in una giapponese in pochi mesi il processo richiede anni e denaro e lui ha da tempo superato la trentina, meglio finirla qui’

Rispondi Segnala abuso
Rosso+deluso 2 settembre 2011 19:51

voglio aggiungere che se un pilota ufficiale va peggio di un esordiente di medio talento con moto privata le colpe non sono della moto, e non bisogna essere un ingegnere per capirlo, osservandolo in moto rossi da’ l’idea di un pilota a fine carriera senza stimoli e vigore fisico, sono chiaramente dalla parte di preziosi che si e’ rotto le palle di sentire le critiche senza costrutto del pesarese

Rispondi Segnala abuso
Gianluca loves Ferrari
Gianluca 2 settembre 2011 20:49

L’esordiente di medio talento sarebbe Abraham?
Beh, mi sembra che Valentino vada meglio del ceco, almeno in gara, visto che Karel è, alternativamente a Capirossi e De Puniet, quasi sempre l’ultima delle Ducati.

Segnala abuso
2 settembre 2011 20:57

intanto ha provato ad arrivargli davanti, così come de puniet

Segnala abuso
flame
Flame 2 settembre 2011 20:16

adesso siamo un po’ esagerati dai
anche a me hanno sempre dato fastidio le calunnie contro stoner, mi dava fastidio quella del crollo psicologico, quella della ducati che vinceva perché aveva 50 litri di benzina, mi davano fastidio italiani medi che da un giorno all’altro sono diventati tutti ingegneri e sapevano che valentino era il top dei top, mi dava fastidio la storia del mezzo secondo nel polso, mi dava fastidio quella del supersviluppatorefenomeno e quella degli ingegneri che imparavano da lui a costruire un telaio.
però adesso non bisogna caddere nell’eccesso opposto.
il mio parere è che:
- senza la moto a posto non stravince nessuno
- senza i cash e il progetto giusto non si fa una moto competitiva
- nessun pilota insegna ai progettisti e ai tecnici come devono fare una moto
- stoner non soffriva di nessun crollo psicologico, e non è vero che non sentiva il limite della moto

detto questo però:

- stoner andava e cadeva, valentino non va e non cade, bisogna considerare però che stoner era nuovo, aveva molto da dimostrare, e doveva mettersi in luce rischiando, valentino non ne ha bisogno
- valentino avra anche problemi quest’anno, avra anche avuto favori vari, ma ha sempre dimostrato di essere costante, di saper dare spettacolo, e di saper battagliare a livello dei grandi campioni. vedi 2008, 2009 e 2010.

sicuramente un pilota a 5 stelle, come stoner, lorenzo, pedrosa, doohan, biaggi e altri, ma non al di sopra di tutti questi, come i media volevano far credere e la pista sta smentendo

Rispondi Segnala abuso
Roberto.. 2 settembre 2011 20:19

Stoner ora che ha provato la honda non ternerebbe con quel cesso di ducati neanche per 15 milioni all’anno! Spero che Rossi se a fine anno non gli daranno una moto competitiva sia molto lesto a scappare dalla ducati!

Rispondi Segnala abuso
Marco Fanari
Marco Fanari 3 settembre 2011 10:01

Sì. E dove va? A fare le garette coi ciao modificati? A Rossi non se lo fila più nessuno tra i grandi costruttori, solo Ducati è stata così boccalona da ingaggiarlo per 15mln l’anno.

Segnala abuso
2 settembre 2011 20:24

il problema non è rossi o stoner, che sia più bravo l’uno o l’altro,stoner si adettava meglio a quel tipo di moto mentre rossi no.ma cmq stoner per vincere se ne è andato….il punto è la ducati che si intestardisce a fare un certo tipo di moto con telaio orrendo,invece di riprogettare tutto,anche se ha vinto un mondiale con stoner (merito a lui) ma non è mai stata in grado di lottare seriamente con gli altri. con rossi 7 stoner o con chi unque x essere un top team devono cambiare la moto

Rispondi Segnala abuso
Conte Uguccione 2 settembre 2011 20:49

Non sò, più che in un problema di rigidità/flessibilità mi sembra un problema di mancanza di possibilità/finezza delle regolazioni su un telaio da reazioni molto particolari

Comunque Rossi non ci stà mettendo del suo per fan andare il tutto, pretende che Ducati stravolga tutto per accontentarlo….. e questo è male

Avete notato come sul sito Ducati.it del dottorone di sta cippalippa se ne parla pochissimo?

Secondo me finiscono l’anno e poi c’è il divorzio

Rispondi Segnala abuso
motopazzo
Motopazzo 2 settembre 2011 21:17

ahhh ma è un sito di poveri frustrati anti Rossi !!!! Ora l’ho capito …. beh è giusto, le pecore è meglio rinchiuderle in un recinto.

max70 …. le sue lente chiappe ??? parli di un 9 volte campione mondiale …. tu quanti mondiali (non di pippe) hai vinto ???

Siete ridicoli !!!!

Rispondi Segnala abuso
Roberto.. 2 settembre 2011 21:44

Quando hanno preso rossi avevano detto di aver intenzione di fare una moto più guidabile per tutti! Se non sarà cosi rossi farà bene ad andarsene e lasciarli nel loro brodo! Poi che stoano ad aspettare un altro che guida come stoner e che magaro una volta ogni 8 anni vince il mondiale!

Rispondi Segnala abuso
Romanicvs 2 settembre 2011 21:57

Gianluca Lorenzo con questa Ducati non va’ da nessuno parte,ti basti pensare che in Yamaha sono tornati ad usare la versione 2010 sviluppata da Rossi al posto di quella 2011.
Hai ragione tu Stoner non tornera’ mai in Ducati ma rimarra’ in Honda,solo cosi’ potra’ vincere altri mondiali come quello di quest’anno.
Bisogna riconoscere che il Canguro Mannaro e’ impressionante quest’anno e che se continuera’ cosi’ non ce ne’ per nessuno.
La Ducati deve decidere che strada intraprendere circa lo sviluppo della Moto,non credo che Rossi si fara’ un’altro anno cosi’ negativo da spettatore,se le cose non miglioreranno andra’ sicuramente in Honda col Team Gresini,ne sono certo.

Rispondi Segnala abuso
3 settembre 2011 00:32

ancora… telaio sviluppato da rosis un corno! quello nuovo era stato fatto seguendo le sensazioni di guida comunicate da rossi e lorenzo, lorenzo lo ha provato per 2 gare, non andava bene e l’ha bocciato. il pilota non lo costruisce, né dice agli ingegneri come farlo, chiede certe caratteristiche, viene realizzato, lo prova, poi dice se va bene. quest’anno yamaha ha difficoltà economiche ed è stato più conveniente ritornare al telaio dell’anno scorso.
siete incredibili, se non andava bene la ducati nelle prime gare è colpa di chi la usava prima, se non va la yamaha nelle prime gare è colpa di chi ci è salito dopo…

Segnala abuso
Conte+Uccione 3 settembre 2011 12:31

Il team Gresini non ha i soldi per pagare Rossi, c’è il forte rischio che per evitare beghe interne….. in caso volessero Rossi, Honda potrebbe non dargli più in gestione una Honda ( i contratti sono, come dire, di gestione di una moto….non è che Gresini la acquista fisicamente)

Segnala abuso
Jefferson 2 settembre 2011 22:34

Mamma mia quanti chiaccheroni contro vale che ci sono!! Addirittura c’è chi mette il nick name di frasi storiche di valentino… Tutti aspettavano valentino al varco e al primo problema zac… tutti i gufi escono allo scoperto!! Io credo che Vale abbia una certa età e non ha più la grinta di quando aveva 24 anni, ma la ducati è veramente le peggior moto mai fatta!!! Addirittura ad Indianapolis (l’ultima gara appena trascorsa) ci sono stati Capirossi, Hayden e Abram che si sono fermati per problemi di gomma. Voglio ricordare che Valentino appena rientrato dall’infortunio alla gamba, con una buona moto DA LUI SVILUPPATA, ha fatto diversi ottimi piazzamenti e ha vinto in malesia in rimonta!!! Quindi la gente dovrebbe capire queste cose invece di aprire bocca e basta… Come mai la Yamaha corre ancora in configurazione 2010 e non 2011 cioè quella sviluppata da Lorenzo? Con Vale nel 2004 al primo tentativo e dopo quasi due decenni che non vinceva, ha vinto il titolo mondiale e il titolo costruttori… QUindi silenzio!! E il caro signor Preziosi della Ducati dovrebbe stare attento a quello che dice visto che la moto che fa schifo l’ha progettata lui!! La 11.1 non l’ha fatta Vale ma era già stata fatta (almeno su carta) direttamente da Preziosi!! Anche Stoner a fine 2010 non ci si trovava con La ducati quindi Preziosi a chi vuol farla provare??? Dal 2007 Stoner ha vinto sempre meno gare quindi….. Vorrei vedere anche io Stoner sulla Ducati di ora e Valentino sulla Honda di ora!!!!

Rispondi Segnala abuso
3 settembre 2011 00:37

stoner sulla ducati di ora secondo me ci saprebbe andare, visto che gia con quella dell’anno scorso faceva meglio. valentino sulla honda boh, magari andrebbe, solo che tralasci il piccolissimo particolare: valentino prende uno stipendio che è il quadruplo di stoner, perché doveva rendere la ducati competitiva, invece sta facendo figure peggiori dell’anno scorso, ecco da dove vengono le critiche pesanti! se poi contiamo che sta dimostrando quello che chi segue le moto dice da anni…

Segnala abuso
Conte+Uccione 3 settembre 2011 12:33

Ma Valentino non aveva detto “La GP11.1 è finalmente la mia moto?”

Segnala abuso
Billy+the+Kid 2 settembre 2011 22:57

X Romanicus

Visto che di tanto in tanto, su questo Blog non pubblicano i post…ed io te ne avevo scritto uno, che non hanno pubblicato, in risposta alla tua ossessione sul telaietto…e dato che mi scoccio di riscriverlo, ti suggerisco di leggere quello che segue (è Preziosi che parla), da cui puoi trarre alcune nozioni sui telai, che io, nonostante tutta la buona volontà e la chiarezza di posso disporre, non sono (e non per colpa mia), riuscito a trasmetterti.

““L’ipotesi che ci siamo fatti è che il problema sia la flessibilità del telaio, ma non è colpa della scelta del carbonio. E comunque quella strada l’abbiamo presa dopo i commenti di Stoner e Melandri, sul fatto che il telaio in tubi di alluminio non fosse sufficientemente rigido. Casey quando aveva provato quello in carbonio era andato molto forte e credo sia umano adottare una soluzione quando il tuo pilota va forte”

Spero che abbia assimilato qualcosa sulla necessità che il telaio sia rigido.

Rispondi Segnala abuso
Romanicvs 2 settembre 2011 23:15

Credo che l’ing. Preziosi si sia reso conto della fragilita’ della sua Ducati e che il voler perseguire una strada tutta in salita con questo mini telaio in carbonio non lo porti a nessuna parte!
Jefferson ha ragione, se veramente L’ing. Preziosi ha dichiarato che vorrebbe che Stoner provasse la Ducati di ora mi immagino se Rossi provasse la Honda di ora cosa farebbe, le suonerebbe a tutti e di brutto!

Rispondi Segnala abuso
3 settembre 2011 10:41

Sogna,è già tanto se batte dovi e sic!!!!

Segnala abuso
Romanicvs 2 settembre 2011 23:20

Billy+the+Kid accetto qualsiasi critica e leggo qualsiasi link che aiuti a chiarire la situazione,ma non accetto che su commenti pubblicati con i link gia’ pubblicati,in un secondo momento vengano censurati e tolti perche’ e’ una vergogna!
Come non accetto che alcuni commenti sempre garbati ma non in linea con le idee degli articolisti di questo blog non vengano pubblicati!
E’ una vergogna!

Rispondi Segnala abuso
Romanicvs 2 settembre 2011 23:24

X Billy+the+Kid accetto qualsiasi critica e leggo qualsiasi link che
aiuti a chiarire la situazione,ma non accetto che su commenti pubblicati con i link gia’ pubblicati,in un secondo momento vengano censurati e tolti perche’ e’ una vergogna!
Come non accetto che alcuni commenti sempre garbati ma non in linea con le idee degli articolisti di questo blog non vengano pubblicati!
E’ una vergogna!

Rispondi Segnala abuso
Gianluca loves Ferrari
Gianluca 2 settembre 2011 23:51

Romanicvs, Rossi nel team Gresini al posto di Simoncelli non ce lo vedo proprio.
A parte che non credo tornerà alla Honda (dalla quale ha burrascosamente divorziato a fine 2003), ma qualora questo dovesse accadere lui punterebbe ad una moto ufficiale a tutti gli effetti, cioè quella del team Repsol che gli ha regalato e alla quale ha regalato innumerevoli successi.
Comunque, a parte ipotesi fantascientifiche, penso che in qualunque modo finisca la sua avventura con Ducati al termine di questa ci sarebbero tre opzioni per lui: il passaggio alla Suzuki (sulla quale, però, come alla Honda Gresini, non lo vedo bene), il passaggio in SBK sempre con Ducati (magari il team Althea dove attualmente corre Checa) oppure i rally.

Rispondi Segnala abuso
Romanicvs 3 settembre 2011 00:26

Gianluca facciamo una scommessa che se Rossi divorzia dalla Ducati va’ alla Honda con il Team Gresini?
Ho ancora molte amicizie in motogp e ti assicuro che certi rumors difficilmente si possano smentire.
Vorrei solo porti una domanda ma perche’ la Ducati nella persona dell’ing. Preziosi ha tanto insistito perche’ Rossi andasse in Ducati per poter sviluppare una moto che riuscissero a guidare tutti anche i team satelliti e poi si incaponisce con questa GP11 con telaio in carbonio che e’ un cancello?
Ma non e’ da masochisti?
Che senso ha dichiarare che vorrebbe far provare la GP11 a Stoner,vuole accellerare i tempi del divorzio con Rossi?
Qui prodest?

Rispondi Segnala abuso
Romanicvs 3 settembre 2011 00:31

Gianluca la Honda al team Gresini e’ disposta a concedergli tutto il materiale di una Honda HRC ufficiale come succede con Sic!
Basta PAGARE,la Honda non si e’ mai fatta problemi anche perche’ la Dorna e gli sponsor visto il carisma che ha Rossi un fenomeno mediatico ed economico lo vorrebbero ancora in MOTOGP.

Rispondi Segnala abuso
Ren 3 settembre 2011 00:36

Stoner (nei confronti della Ducati)
E’ qualcosa di diverso, che rende la situazione indefinibile. “Non so. A Brno sembravano aver trovato qualcosa con cui andare d’accordo; in Indianapolis non era più così, e pare non esser così neppure oggi, qui a Misano. Se solo riuscissero a capire i motivi di questi alti e bassi, sono sicuro che sarebbero in grado di migliorare parecchio i risultati. Quello che serve, innanzitutto, è maggiore fiducia”.

Sarò maligno ma mi piace leggere la frase della fiducia come un attacco idiretto verso Rossi.Dovrebbe avere maggior fiducia nella moto nella guida.
Sicuramente voleva dire fiducia nel team di sviluppo ma la prima è più allettante :D

Rispondi Segnala abuso
Romanicvs 3 settembre 2011 00:36

X Gianluca la Honda al team Gresini e’ disposta a concedergli tutto il materiale di una Honda HRC ufficiale come succede con Sic!
Basta PAGARE,la Honda non si e’ mai fatta problemi anche perche’ la Dorna e gli sponsor visto il carisma che ha Rossi un fenomeno mediatico ed economico lo vorrebbero ancora in MOTOGP.

Rispondi Segnala abuso
3 settembre 2011 08:43

Ciao Romanicvs scusa se mi permetto DI RISPONDERE DAL TUO COMMENTO MA NON E’RIVOLTO A TE ma non e’giusto paragonare i tempi di questa stagione con quella passata dal momento che Valentino era infortunato”percio’la persona sopra che ha scritto questa cosa secondo me ha sbagliato” Poi sicuramente dopo tutto quello che e’successo Valentino ne ha risentito ma se la moto non va questo ragazzo cosa deve fare miracoli?Trovo molti post scritti con tanta cattiveria contro Valentino,puo’anche non piacere questo pilota ma non e’giusto offenderlo e accusarlo in questo modo,non e’da anti-sportivi ma da infantili,quanto quadagna lui non deve interessare a nessuno anche perche’sulla moto c’e'lui,la vita la rischia lui e non voi.Valentino e’un grandissimo sviluppatore ma se non viene ascoltato piu’di tanto cosa deve fare costruire e montare la moto da solo? Valentino Rossi e’un pilota non un meccanico ne un ingeniere. Percio’rispetto”questo non vuol dire ammirarlo ma rispettarlo”per un pilota che ha regalato dell emozioni fortissime e ha fatto essere l’ITALIA ORGOGLIOSA DI LUI….Questo e’il risultato di quando la superbia e l arroganza supera’di granlunga la sportivita’e il rispetto per le persone,a dimostrazione che in Italia non ci facciamo mancare nulla,abbiamo di tutto e alcune persone su questo blog ne sono l esempio.Ciao Gianlu e’bello vederti anche qua ma W la F1 ;)

Segnala abuso
Gianluca loves Ferrari
Gianluca 3 settembre 2011 08:16

Romanicvs, alla Honda Gresini per far posto a Valentino manderebbero via Simoncelli?
Non credo proprio, a meno che a quest’ultimo non diano la moto ufficiale marchiata Repsol (ipotesi altrettanto improbabile, poichè credo che si terranno stretti Stoner e Pedrosa per ancora molti anni, salvo sorprese).
Detto questo, la moto che attualmente guida Aoyama, a differenza di quella del Sic, non è ufficiale: è assurdo mettere il pilota più titolato della MotoGP a 4 tempi su una moto privata, penso che lui non accetterebbe sicuramente.
Comunque secondo me stiamo facendo delle ipotesi troppo affrettate sul divorzio tra Rossi e la Ducati: quest’anno è andata così, almeno diamogli tempo di affrontare il 2012 e poi, in base ai risultati che otterrà, cominceremo a trarre conclusioni sul suo futuro.

Rispondi Segnala abuso
3 settembre 2011 10:50

stoner e pedrosa hanno un contratto e non li manda via nessuno e ci saranno solo due honda nel team interno, detto questo con all’incirca 4milioni di euro l’hrc può fornire una moto con cambio nuovo a chiunque o quasi basta pagare , gresini o un altro con rossi in sella non ci sarebbero problemi a trovare gli sponsor per coprire l’operazione, resta il fatto che alla ducati rossi ha un ingaggio faraonico , a cui nell’eventualità dovrebbe rinunciare, tutto dipende da lui ,può rimanere un altro anno a soffrire in ducati(tanto è ormai chiaro che il matrimonio è fallito)oppure rinunciare a tanti soldi e seguire un altra strada con un honda semiufficiale

Rispondi Segnala abuso
Tira il cuIo arrivare dietro tutte le domeniche? 3 settembre 2011 11:03

E’ incredibile constatare che ci siano ancora bambocci bimbiminkia col cappellino giallo che pensino che sia merito di rossi il buono sviluppo o meno di una moto.
E’ così difficile comprendere che uno sviluppo di telai/motori ai massimi livelli richiede fior fior di ingegneri e tecnici?
Rossi non sa fare 2+2, ma l’ignoranza dei suoi tifosi non ha limiti.
Teniamo duro ancora un anno, pian piano gli stadi si riprenderanno questi individui.

Rispondi Segnala abuso
3 settembre 2011 11:13

L ignoranza delle persone non ha limiti,specialmente di quelli che vanno offendendo persone che neanche conoscono basandosi solamente sul l affetto e fiducia che hanno per i loro pilota Valentino Rossi.DUNQUE………..

Segnala abuso
jarno
Jarno 3 settembre 2011 11:22

caro vale,la tua ambizione ha superato il tuo talento

Rispondi Segnala abuso
RossichesupersviluppailpisellodiUccio 3 settembre 2011 12:19

Rossi ha supersviluppato la sua moto, presto vedremo i frutti del supersviluppo. Presto darà paga ad abrahm e depuniet, perchè loro non possono beneficiare del suo supersviluppo

Rispondi Segnala abuso
3 settembre 2011 12:39

Che qualcuno si premuri di alimentare lo spaventapasseri 46, sembra un manichino con un cappello in testa…Evidentemente le tristi figure che accumula da un anno si sono rilevate un’ottima dieta!Ti is race…..

Rispondi Segnala abuso
3 settembre 2011 12:40

devo confermare che i piloti guidano ma non sviluppano un bel niente perche’ non hanno lontanamente le conoscenze per farlo.
per questo ci sono tecnici ed ingegneri, solo che siccome non li vedete in tv e’ come non esistessero ma ci sono eccome ed e’ proprio dentro la fabbrica che rimangono i segreti delle moto, non penserete che li dicano a Rossi o Burgess vero?
addirittura i motori honda non vengono mai smontati, vengono rimandati indietro in giappone interi e sostituiti, nessuno li puo’ aprire.
certe cose ve le dicono in tv per fare un po di gossip ma case come honda e yamaha si tengono ben stertto il loro know-out, ci mancherebbe solo che lo dessero in giro….
in pista piloti e tecnici agiscono solo sulle regolazioni che sono gia’ state predisposte sulla moto al momento della progettazione/costruzione, piu di questo non fanno. il pilota e’ li’ per guidare.

Rispondi Segnala abuso
Igor_78 3 settembre 2011 13:25

Domani in Romagna è prevista pioggia nell’ora della gara: se fosse così, penso che Rossi sarebbe moralmente obbligato a cercare la prestazione.

Rispondi Segnala abuso
Romanicvs 4 settembre 2011 18:23

X Gianluca scusami ma tutte le risposte che ti ho dato compresi gli altri commenti sempre molto educati al Direzione non me li pubblica!
E’ incredibile!

Rispondi Segnala abuso
F-UAN 5 settembre 2011 12:47

Ahah gli anti rossisti di oggi (di cui questo blog pullula) sono ridicoli tanto e più dei rossisti-a-tutti-i-costi degli anni scorsi. Che poi metà di voi due anni fa girava col cappellino giallo fluo per i bar del paese. Facile sparare a zero. Valentino ha vinto con avversari “facili”? Può darsi e allora? Non mi pare che Biaggi fu un avversario facile per Doohan..gli diede comunque filo da torcere. E Rossi era di un altro pianeta e ha vinto con una moto notevolmente inferiore (la Yamaha 2004) e senza gomme speciali (lasciamo Melandri a rosicare, per favore..). Se ci fosse stato Stoner avrebbe vinto meno? Non avrebbe vinto nulla? Chi può dirlo? Se ci fosse stato Doohan, Agostini quanto avrebbe vinto? e viceversa? Discorsi da bar. La verità è che Valentino ha 9 stellette sul petto. Che Casey Stoner è il pilota con più talento e velocità della MotoGp di oggi. Che Lorenzo, pur non avendo la manetta di Casey, si è costruito mentalmente diventando fortissimo. E che Valentino rimane il migliore nel corpo a corpo ma nonha la velocità di Casey e forse neanche di Lorenzo. Quanto sia dovuto all’età, alla moto o al talento puro, nessuno può dirlo con certezza. Chiudo. La Ducati, con le sue “filosofie costruttive” non so quanto lontano possa andare. A parità di pilota, s’intende..

Rispondi Segnala abuso
Il+ricciolo 5 settembre 2011 15:54

biaggi non fu un avversario facile per doohan a 28 anni, quando gli è arrivata la moto decente (2004) ne aveva 34.
se valentino a 34 anni battaglierà e vincerà gare sara a livello di biaggi

Segnala abuso
Mah 6 settembre 2011 15:01

@SBK+ROSSO+21
Posso consigliarti una revisione della grammatica e dell’ortografia? Capisco che avrai il tuo bel da fare per imparare discretamente l’italiano, ma se ti rimane un po’ di tempo considera che scrivere in maiuscolo equivale ad urlare…non vorrei che qualcuno ti considerasse ineducato.
Fatta questa premessa, doverosa, direi che il futuro della Ducati lo vedo nero. Potrebbe anche darsi che Valentino sia nella fase discendente, ma non saprei come spiegare il fatto che nessuna ducati sia in grado di fare meglio del pesarese. Dunque mi vien da pensare che la moto non sia poi così eccezionale o no?

Rispondi Segnala abuso
Marco Fanari
Marco Fanari 6 settembre 2011 15:27

Io un’idea per spiegarlo ce l’ho: Ordini di Scuderia..

Segnala abuso
Mah 6 settembre 2011 20:11

@Marco Fanari
Potrebbe anche essere, ma io ritengo difficile che un pilota come Rossi sia divenatato improvvisamente incapace. Penso che la moto in tutto questo abbia un ruolo tutt’altro che marginale. Creedo, infine, che la Ducati abbia un po’ smarrito la strada: non ricordo che la scorsa stagione sia stata per Caesy così entusiasmante, anzi proprio lui lamentava spesso problemi di vario genere.

Rispondi Segnala abuso
Seguici