Ferrari al lavoro sulla F2012, Fry:”Manca il passo di gara”

Ferrari al lavoro sulla F2012, Fry:”Manca il passo di gara”

Ferrari, Fry F2012

Nonostante la vittoria in Malesia, nessuno sano di mente può pensare che la Ferrari abbia risolto anche uno dei tanti problemi della F2012. Nelle ultime due giornate si sono susseguiti i briefing tecnici in quel di Maranello. Riportiamo a tal proposito le ultime dichiarazioni del direttore tecnico Pat Fry chiamato ad un duro lavoro per portare drastiche novità in vista del Gran Premio di Spagna:“C’è pressione sul team per riuscire a rendere la macchina competitiva. In Malesia abbiamo fatto il massimo possibile vista la situazione e la vettura si è mostrata decente sul bagnato ma in condizioni di asciutto dobbiamo ammettere che sarebbe stata tutta un’altra storia”.

Ferrari: altri due GP di sofferenza

15 aprile in Cina e 22 aprile in Bahrain. Ci sono altri due Gran Premi di grande sofferenza all’orizzonte per la Ferrari che spera di risolvere i suoi problemi nei test dei primi di maggio al Mugello e, conseguentemente, avere un passo gara tutto diverso a partire dal GP di Spagna del 13 maggio. Stefano Domenicali si accoda a Pat Fry e conferma:“Ho chiesto a tutti i miei uomini di spingere al massimo per cercare di anticipare il più possibile gli sviluppi previsti per le prossime gare. Avere Fernando al primo posto nella classifica iridata non significa nulla e non ci fa certo pensare che i nostri problemi si siano volatilizzati con un colpo di bacchetta magica”. Per Cina e Bahrain non ci sono magie in vista:“Dovremo essere perfetti in pista, tirare fuori il massimo da quello che abbiamo a disposizione e approfittare di ogni opportunità. Con Fernando questo gioco in contropiede ha funzionato alla perfezione: il gol di Sepang è stato bellissimo! Non ci siamo riusciti con Felipe e dobbiamo fare di più per mettere anche lui nelle condizioni migliori per segnare.”

Felipe Massa: quiete prima della tempesta?

“Mi ricordo bene che quattro anni fa, proprio dopo un Gran Premio della Malesia da noi vinto con Kimi Raikkonen, Felipe era più o meno nella stessa condizione di oggi – ha detto il team principal de Cavallino Rampante – Sui giornali si chiedeva la sua sostituzione immediata e lui seppe reagire nella maniera migliore grazie all’aiuto della squadra, vincendo due delle tre gare successive. Felipe ha cambiato i suoi programmi e invece di tornare dalla famiglia in Brasile sarà domani a Maranello per lavorare insieme ai nostri tecnici per analizzare con calma tutto quello che è successo in queste due gare e per identificare le cause che gli hanno impedito di rendere com’era nelle sue possibilità”. Il modo in cui il team italiano sta difendendo Felipe Massa consola. Ma preoccupa anche. Abbiamo parlato di una Ferrari “cattiva” pur di tornare a vincere. Pensiamo che questo trattamento soft nei confronti del brasiliano gli presenterà il conto a breve. Immaginatevi il caso in cui il pilota di San Paolo continui a stentare per altre due gare. Arriverà il momento in cui Domenicali gli dirà così: caro Felipe, ti abbiamo difeso allo stremo, ti abbiano assecondato in tutto e per tutto ma…forse è il caso che tu ti faccia da parte. Non sono queste fantasie giornalistiche. Quel che ne pensa l’autorevole Martin Whitmarsh è noto. Se a ciò aggiungiamo l’autocadidatura di Adrian Sutil alla Sauber come sostituto di quel Perez che potrebbe approdare a Maranello… eccola qui:“Voglio tornare a correre in F1 e spero di farlo a breve. Ho sempre pensato molto bene della Sauber, quest’anno poi stanno facendo un ottimo lavoro. E’ un posto molto ambito”, ha dichiarato Sutil. Aggiungo a margine: nessuno di noi c’era in quel momento. Ma qualche nostro collega giura di aver visto Jarno Trulli dalle parti di Modena…

726

Segui Derapate

Gio 29/03/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
alexander brandner
Alexander brandner 29 marzo 2012 09:08

Secondo me Massa sta dimostrando di essere un pilota che ha bisogno per forza di una macchina competitiva per poter battagliare. Non credo nemmeno, piú che siano problemi psicologici che durano da tre anni (guarda caso gli stessi anni di una Ferrari poco competitiva).
Massa sta semplicemente, mostrando i suoi limiti……….

W Ferrari!

Rispondi Segnala abuso
Vator
Vator 29 marzo 2012 09:34

Altri due Gp di sofferenza dicono… Mah visto l’andazzo non credo che da Barcellona in poi la macchina sarà iper o anche solo competitiva… poi lieto di essere smentito! Ad ogni modo, nel bene e nel male, Ferrari sempre ed ovunque <3

Rispondi Segnala abuso
Brum brum 29 marzo 2012 09:42

manca il passo di gara? ma cosa vuol dire? che in qualifica sono andati bene?

Rispondi Segnala abuso
Myriam63
Myriam63 29 marzo 2012 10:05

Dunque, ricapitolando: mancano trazione, velocità di punta, giro secco e passo gara… Niente male, direi che la Ferrari può solo migliorare !

Rispondi Segnala abuso
Vator
Vator 29 marzo 2012 10:17

in pratica manca un po’ di tutto!!! Bwhahaha ridiamoci su che è meglio :(

Segnala abuso
Myriam63
Myriam63 29 marzo 2012 10:28

Già, meglio riderci sopra, Vator.
Altri 2 GP di sofferenza non riuscirei proprio a sopportarli…Certo che se dovesse saltare il GP del Barhein in programma il 22/4 non sarebbe male per la Ferrari. Una gara in meno prima degli aggiornamenti di Barcellona e quindi meno possibilità per gli avversari di prendere il volo

Segnala abuso
Vator
Vator 29 marzo 2012 10:39

Già Myriam… guarda, se fossero SOLO due GP di sofferenza e poi da Barcellona in poi la Ferrari tornasse a fare la Ferrari sarei anche disposto a soffrire… ma come dicevo poc’anzi ci credo veramente poco… poi se saltasse il Barhain sarebbe una manna dal cielo è vero però vedi come siamo ridotti? Ci tocca sperare che salti un Gp o che succedano sempre imprevisti per limitare i danni… ahinoi spero che arrivino tempi migliori

Segnala abuso
GLP
GLP 29 marzo 2012 10:40

Manca il passo gara? Veramente a me sembra che manchi molto di più,compreso il secondo pilota!

Rispondi Segnala abuso
GLP
GLP 29 marzo 2012 13:21

Lo avevo già scritto,potrebbero farsi dare una Sauber e colorarla di rosso,eh eh eh !!!

Segnala abuso
Inception 29 marzo 2012 12:25

Vediamo, manca trazione, velocità di punta, passo gara e giro secco. A questo punto mi viene da dire che il progetto è totalmente sbagliato.
(La mia vecchia 500 è più competitiva).

Rispondi Segnala abuso
Anonimo 29 marzo 2012 20:06

avere le migliori velocità di punta non vuol dire niente altrimenti mercedes e force india sarebbero state le dominatrici delle ultime stagioni,sulle altre invece concordo

Segnala abuso
Paolo Tagliavini
Paolo Tagliavini 29 marzo 2012 14:01

in realta’ manca un po’ di tutto…velocita sul dritto…funzionalita’ di prestazione su gomme morbide.prestazione a serbatoi scarichi,prestazione in qualifica,trazione su curve lente,competitivita’ in gara..praticamente avete fatto una macchina che sostanzialmente non vale nulla…sempre peggio!!!

Rispondi Segnala abuso
Schumy14 - Forza Ferrari for ever (Forza Vale Rossi46)
Schumi14 29 marzo 2012 15:31

Massa non è diventato una pippa all’improvviso, semplicemente l’incidente di Budapest 2009 lo ha distrutto psicologicamente, in una stagione gia difficile con una Ferrari penosa.
Poi quando si è ripreso dall’incidente c’è stata la notizio che la Ferrari aveva preso e anche questo ha fatto la sua sul morale di Felipe che sapendo di essere inferiore si è finito di demrilazzare ma in ogni caso è stato quell’ incidente ha pesare moltissimo perchè senza,non voglio dire cavolate ma è una mia idea in qualche gare Felipe poteva reggere il ritmo di Fernando.

Rispondi Segnala abuso
Vator
Vator 29 marzo 2012 15:53

secondo la mia modesta opinione Massa è sempre stato un buon gregario… e questo giustificava la sua permanenza in rosso ovvero non disturbare il campione di turno (Kaiser, Iceman, Nando)… ora non serve neanche a quello.. la sua presenza è ormai ingiustificata, ingiustificabile, irritante per i tifosi della rossa e irrispettosa nei confronti di piloti migliori di lui ma alla guida di catorci o appiedati. Indifendibile

Segnala abuso
alexander brandner
Alexander brandner 29 marzo 2012 17:21

Vator il problema vero di Massa è di avere in squadra uno come Alonso.

Rispondi Segnala abuso
Deborah 29 marzo 2012 19:42

AHAHAHAH ECCO QUA IL PILOTA PAGANTE SE NON CI SARANNO ALTRI CASI FORTUITI HA FINITO DI ARRIVARE PRIMO.AHAH MA SE I TIFOSI INVECE DI STARE DAVANTI AL COMPUTER A SRIVERE STRO..NZATE ANDASSERO AD ANNAFFIARE LA PISTA QUANDO PASSA IL PAGANTE FORSE QUALCHE POSSIBILITA’ì DI ARRIVARE FRA I PRIMI 5 C’E’ BUUUUUUUUUUUU…..

Rispondi Segnala abuso
One 29 marzo 2012 20:01

infatti gli ultimi 15 giri la pista era asciutta Muahahahahah

Segnala abuso
One 29 marzo 2012 20:00

a melbourne mancava il passo in gara,in malesia gli ultimi giri alonso faceva gli stessi tempi di mclaren e redbull

Rispondi Segnala abuso
Thommy
Thommy 29 marzo 2012 21:25

Per quanto riguarda la Ferrari, nonostante l’ottima prova di Domenica, credo che dovrà soffrire ancora molto prima di poter dire la sua per il gradino più alto del podio, ma mi auguro che da Barcellona in poi possa iniziare a dare battaglia seriamente.
Passando al cruccio Massa, lo ritengo un pilota che ha sempre avuto più di ciò che meritava(in quanto a risultati sportivi intendo) e ora è palese a tutti che non è in grado di essere un top player, ma nemmeno una seconda guida prolifica.Lo vedrei bene sulla Hrt…

-Non mi dispiacerebbe vedere nei prossimi gp una battaglia Kimi-Nando, magari per il podio(Non voglio farmi illusioni riguardo ad una possibile battaglia per la vittoria!)-

Rispondi Segnala abuso
Darius 30 marzo 2012 02:24

se piove magari a Fernando riuscira’ un altro miracolo. Credo che la gara di Shangai sia l’ultima prima della gara europea di Barcellona, in Bahrain quasi sicuro non si correra’, ci sono ancora molti problemi. Se cosi’ dovesse essere Fernando non sara’ molto lontano dai primi in classifica, anzi se avremo un pizzico di fortuna magari sara’ ancora primo, e quindi la Ferrari non sarebbe piu’ giustificata se per Barcellona non promettono di essere competitivi come hanno detto

Segnala abuso
Darius 30 marzo 2012 02:19

no caro Fry, manca tutto: velocita’ di punta bassa nei rettilinei, passo gara mediocre soprattutto con vettura scarica, performance in qualifica sul giro secco inaccettabile, problemi di trazione. Se non ci fosse stato Alonso in queste 2 gare la Ferrari non avrebbe raccolto nemmeno un punto, al momento RB, Mclaren, Lotus e Mercedes sono avanti anni luce, mentre anche Sauber, Williams e Toro Rosso nel passo gara vanno quanto noi se non un po meglio addirittura. Meglio che vi sbrighiate nel rendere questa vettura competitiva il prima possibile, altrimenti la vedo dura gia’ arrivare quinti in classifica costruttori e soprattutto Alonso non puo’ fare miracoli in eterno, per quanto straordinario possa essere.(e lo è tantissimo, forse troppo per la Ferrari di adesso, non merita di guidare mezzi cosi’ scadenti)

Rispondi Segnala abuso
Adriano 30 marzo 2012 04:13

il passo gara manca alla mercedes, a voi manca il passo per piazzarvi in almeno in prima e seconda fila in partenza, non si puo mica sperare di vincere gara contando sempre sulle sfighe altrui (mercedes lotus) o gran premi fortunosi come quello della malesia.

a partire sesti, settimi ottavi non si vincono campionati del mondo.

Rispondi Segnala abuso
Darius 30 marzo 2012 15:45

appunto oltre al passo manca anche la performance sul giro secco, l’ho detto anche io ;)

Segnala abuso
Seguici