Calendario MotoGP 2014 ufficiale: saltano Laguna Seca e il GP del Brasile

Calendario MotoGP 2014 ufficiale: saltano Laguna Seca e il GP del Brasile
  • Commenti (12)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Valentino Rossi in Brasile con Yamaha

La stagione 2014 del Motomondiale vede confermata la reintroduzione del GP di Argentina, ma la cosa che potrebbe toccare maggiormente l’interesse generale che raccoglie la MotoGP è l’ esclusione dal calendario del GP Laguna Seca. Il circuito californiano, meta di uno degli appuntamenti più attesi e seguiti dal pubblico, è stato così estromesso a causa sopratutto della conferma del Gran Premio di Indianapolis e questo potrebbe davvero essere un duro colpo in termini di spettacolo di una categoria che rischia sempre più di seguire gli standard di una filosofia che punta i suoi obiettivi più sugli interessi economici che su quelli dello spettacolo puro che le due ruote potrebbero offrire in pista. Tre tappe americane sono troppe secondo i vertici della MotoGP e l’evento che verrà escluso sarà proprio quello che si correva sul Mazda Raceway di Monterey. In Brasile invece si era quasi certi di esserci, ma i problemi di carattere finanziario hanno rallentato i lavori di aggiornamento della struttura, e quindi salta l’appuntamento sudamericano.

  • Valentino Rossi in Brasile alla presentazione della Yamaha (30)
  • Valentino Rossi in Brasile alla presentazione della Yamaha (3)
  • Valentino Rossi in Brasile alla presentazione della Yamaha (4)
  • Valentino Rossi in Brasile alla presentazione della Yamaha (5)

lagunaseca

La reintroduzione del GP d’Argentina avrà certamente ripercussioni molto importanti per quanto riguarda i regolamenti e le possibilità del Motomondiale; infatti si correranno ben 18 Gran Premi in una stagione e questo potrebbe creare non pochi problemi sopratutto se i regolamenti dovessero restare invariati, in particolar modo sulla disponibilità dei motori delle case costruttrici per l’intero campionato. Una tappa in Sud America è certamente un appuntamento importante anche per quanto riguarda il discorso commerciale. Da questa reintroduzione però c’è un circuito molto amato dal pubblico che viene escluso: Laguna Seca. Infatti, dopo la conferma anche per la prossima stagione del Gran Premio di Indianapolis, il circuito californiano non sarà presente all’interno del calendario della MotoGP a causa di un numero troppo alto di eventi in terra americana.

Calendario MotoGP 2014

MotoGP 2014 | Il nuovo calendario
23 marzo: Gp Qatar – Doha/Losail;

13 aprile: Gp Americhe – Austin;

27 aprile: Gp Argentina – Termas de Rio Hondo;

04 maggio: Gp Spagna – Jerez de la Frontera;

18 maggio: Gp Francia – Le Mans;

1 giugno: Gp Italia – Mugello;

15 giugno: Gp Catalogna – Barcelona;

28 giugno: Gp Olanda (sabato) – TT Assen;

13 giugno: Gp Germania – Sachsenring;

10 agosto: Gp Indianapolis – Indianapolis;

17 agosto: Gp Repubblica Ceca – Brno;

31 agosto: Gp Gran Bretagna – Silverstone;

14 settembre: Gp San Marino – Marco Simoncelli Misano;

28 settembre: Gp Aragona – MotorLand Aragon;

12 ottobre: Gp Giappone – Motegi;

19 ottobre: Gp Australia – Phillip Island;

26 ottobre: Gp Malesia – Sepang;

9 novembre: Gp Valencia – Ricardo Tormo.

* A rischio

A cura di Alessio Mora

MotoGP Test Malesia 2014, seconda giornata

E' iniziata la stagione della MotoGP 2014 da Sepang, con le prime prove del nuovo anno. Guarda il video degli highlights dei test in Malesia, con Marc Marquez assoluto dominatore delle prime prove con la sua Honda. Bene Valentino Rossi, migliore delle Yamaha.

FacebookTwitter

474

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mar 25/02/2014 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
The Champion 20 agosto 2013 15:16

Io piuttosto avrei tolto quello schifo di pista di Indianapolis

Rispondi Segnala abuso
Gianluca loves Ferrari
Gianluca loves Ferrari 20 agosto 2013 16:58

Spero che non sia necessario eliminare Laguna Seca dal calendario: la pista mi piace, con il mitico Cavatappi, inoltre lì finora ho quasi sempre assistito a gare spettacolari (soprattutto il 2005, il 2008 ed il 2011).
Più che tre gare in America direi che sono troppe 4 in Spagna e se proprio si deve eliminare un GP farei volentieri a meno di Aragon.

Rispondi Segnala abuso
forza vecchio cuore granata-vr46
Forza vecchio cuore granata-vr46 20 agosto 2013 17:58

Concordo con Gianluca aragon è davvero brutto non dimenticare anche laguna esca 2013!!! Grande gara!!!

Rispondi Segnala abuso
Gianluca loves Ferrari
Gianluca loves Ferrari 20 agosto 2013 20:26

Ovviamente è inclusa anche l’edizione 2013 di Laguna Seca con il sorpasso dell’allievo Marquez al maestro Rossi al Cavatappi, stesso punto in cui Valentino fece altrettanto nel 2008 con Stoner.

Segnala abuso
Gio22. ROSSI C'È
Gio22. ROSSI C'È 20 agosto 2013 22:02

Ho il gioco motogp13 e quindi conosco tutte le piste di quest’anno. Tra le 4 spagnole toglierei Valencia rispetto ad Aragon, tanto a Valencia corrono giá in f1 sebbene sia un altro circuito, orribile pure quello dove ci sono quasi sempre gare noiiose tranne la famosa vittoria di Alonso. La Dorna non mette 4 circuiti spagnoli ma solo Jerez è tale. Non a caso , come in f1 , si trova l’escamotage chiamandoli gp della catalogna, d’aragona o della comunitá valenciana; idem per gli Usa dove ci sono il gp Usa, delle 2 Americhe . Purtroppo anzichè inserire circuiti storici quali donington, imola o estoril abbiamo sempre circuiti orribili a causa degli sponsor- non a caso tutte e 3 i circuiti americani hanno nel nome lo sponsor delle lattine. Trai 3 americani togliere Indy anzichè laguna seca.
Il nuovo circuito argentino è stato giá testato da alcuni piloti quali Crutchlow ed è piaciuto molto, speriamo bene

Rispondi Segnala abuso
Gianluca loves Ferrari
Gianluca loves Ferrari 21 agosto 2013 08:13

La F1 non corre più a Valencia: quella dell’anno scorso (vinta da Alonso) è stata l’ultima edizione.
Si era parlato di un’alternanza con Barcellona ma nel 2014 si correrà di nuovo al Circuit de Catalunya.

Segnala abuso
KAISERSCHUMITHEBEST!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! (and Kimi too) 20 agosto 2013 22:57

Se tolgono dal calendario Laguna Seca giuro che smetterò di seguire il motomondiale.
Secondo me The Champion ha pienamente ragione.
Fosse per me io toglierei: Indianapolis, Aragon, Silverstone e al suo posto rimetterei Donington.

Rispondi Segnala abuso
The Champion 21 agosto 2013 22:06

Io toglierei: Indianapolis e una tra Aragon e Valencia al posto del 4°gp in Spagna farei un gp in Portogallo a Portimao e metterei Donington come gp di Gran Bretagna al posto di Silverstone in + farei un gp d’Europa che si corre su piste diverse (es. un anno si corre a Magny Cours un anno al Nurburgring un anno a Silverstone un anno a Imola ecc.) in modo da avere un gp continentale che viene corso su + piste

Rispondi Segnala abuso
Gianluca loves Ferrari
Gianluca loves Ferrari 3 ottobre 2013 00:03

Mi dispiace molto per l’esclusione di Laguna Seca: piuttosto si poteva fare a meno di Indianapolis (anche perchè la presenza di quest’ultima gara in calendario è stata messa più volte in dubbio).
Sembra ieri il 2005, quando la gara tornò in calendario dopo 11 anni di assenza, e oggi già è sparita :(

Rispondi Segnala abuso
KAISERSCHUMITHEBEST!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 3 ottobre 2013 12:31

Vergogna!! Non guarderò più il motomondiale.
Con tutto il rispetto ma va tolta Indianapolis (che mi ha sempre fatto schifo) e lasciata Laguna Seca che è 100000 volte più bella e divertente. Se almeno Indy la facessero nel senso come la faceva la F1 senza quella parte modificata sarebbe più accettabile. E sono troppe anche le 4 gare in Spagna, va tolta Aragon, che non mi ha mai convinto, e rimesso l’Estoril. Va tolta anche Silverstone (adatta alla F1 ma non alla MotoGp) e rimessa la gran pista di Donington. E magari Imola…

Rispondi Segnala abuso
TheOldPaul 25 gennaio 2014 09:21

Non credo esista pista più fasulla, noiosa e scivolosa di Indianapolis. Lo sbadiglio davanti alla Tv è assicurato dal primo all’ultimo giro. Esattamente il contrario di Laguna Seca : è una pista “vera” , eccitante e dove i duelli sono talmente tanti che di solito la Tv non riesce a seguirli tutti. Ciò premesso, che ti fa il nostro Carmelo internazionale ? Prosegue con l’integrale scopiazzatura dei criteri della Formula 1 : noia a palettate . E il prossimo anno dovrei pagare Sky per vedere questa schifezza? Ma nemmeno per sogno. Un lamp

Rispondi Segnala abuso
Cosimo 21 marzo 2014 19:59

Non è possibile. non solo hanno tolto la moto gp da mediaset e ora non possiamo ascoltare più la telecronaca di guido meda, ma hanno anche tolto il gp che ho ammirato più di tutti. PERCHE’ NON HANNO TOLTO ARAGON O QUELLO IN ARGENTINA? LAGUNA SECA VA REINTRODOTTO SUBITO !!!!!!

Rispondi Segnala abuso
Seguici